• Benvenuto! Sei atterrato sul forum dell'Inter più frequentato del web.
    Iscriviti subito per interagire con centinaia di tifosi neroazzurri.
    Ti aspettano giochi a premi e mille altre sorprese.
      Clicca qui per registrarti adesso!

Storia interista nell'ultimo cinquantennio. Episodi ed emozioni vissuti personalmente

pendejo

Campione
11.504
5.677
83
Allora ho visto la puntata di Buffa sulla grande Inter.
Bella.
Quando ha snocciolato la formazione del Real ho avuto paura di perderla.....
Momenti emozionanti
1) nello spogliatoio prima della finale,Herrera dice"un attimo Tagnin deve parlare..."
Carlo Tagnin "Ragazzi io non sono come voi, voi siete dei campioni, partite come questa voi le rigiocherete ma io no.
Vincete anche per me".
2)formazioni come le ha dette Buffa:
"Il Real ha Vicente in porta
I due marcatori d'ala
A destra Isidro
A sinistra Pacin
Battitore libero
Santamaria
Davanti la favolosa delantera
Le due migliori ali della storia del Madrid
A destra Amancio
A sinistra
Francisco Paco Gento.

Di Stefano centravanti
I due interni
A destra Felho
A sinistra
Puskas.
3)personaggio più affascinante
Armando Picchi.
mio zio me lo raccontava quando ero piccolo della finale di Vienna... una volta ho visto, e anche registrato su vhs, una replica della partita con intervista e commenti (prima e dopo) al grande Puskas, bel programma, i blancos di quei tempi erano dei "signori"...
 

pendejo

Campione
11.504
5.677
83
Mia moglie ed io non eravamo ancora sposati, una volta guardando in TV una partita del Real Madrid disse: "Ma l'Inter non potrebbe prendere quel Zamorano ? A me sembra davvero bravo !" Al che io risposi: "Seeee, figurati se Zamorano viene da noi ..." Invece venne, tra l'incredulità generale. E piacque subito a tutti, per il suo modo di stare in campo, per la sua generosità, per il suo dare sempre tutto. Ricordo che qualche settimana dopo che eravamo tornati dal viaggio di nozze, l'Inter giocò a Pisa una partita di preliminari di CL contro lo Skonto Riga. Naturalmente la famiglia al completo era presente, era un'Inter dove giocava un certo Roberto Baggio, tanto per dire, eppure l'entusiasmo del pubblico per Zamorano (che segnò il primo goal e se non sbaglio anche quello nel ritorno in Lettonia) era quasi maggiore di quello per il Divin Codino ...
c'ero anch'io, eravamo vicini?

io però mi ricordo anche che quando Baggino si avvicinava per battere i calci d'angolo la gente impazziva...
 

denniveron

Capitano
8.987
4.386
72
così su due piedi io mi ricordo la prima volta a San Siro, l'8 aprile 1979 (fanno giusto 40 anni due gg fa), Inter-Ascoli e mi sono beccato subito un bel pareggione per 1 a 1 con annesso gol dell'ex (Claudio Ambu prestato ai bianconeri), per noi Spillo su rigore; mi ricordo anche di Inter Rangers di Coppa UEFA col golazo annullato a Kalle, anche se veramente forte in quel caso fu lo scozzese che sbagliò curva, lo presero gentilmente, lo riempirono di sciarpe nerazzurre, e lo tennero nel mezzo della Nord a cantare e tifare (per noi) tutto il primo tempo; un Inter-Avellino in un San Siro semideserto dove lo "spettacolo" fu dato solo dalla via di mezzo tra buffetto e ceffone che Spillo rifilò a Hansi Muller; un bel 4 a 0 tondo tondo ai gobbi bastardi con doppietta di Kalle, Ferri e Collovati... bah, e tante altre, troppo forte essere dell'Inter
la mia prima volta a san siro fu inter hellas 3 a 0...era il 2001-2002.. per me ricordo dolce amaro visto che erano ancora anni dove l'hellas una percentuale del mio tifo l'aveva ancora...
però..vieri ronnie ronnie...non mi è andata male!
ma non so perchè io guardavo ammirato guly!
 

SuperMichele

Titolare
2.627
520
59
la mia prima volta a san siro fu inter hellas 3 a 0...era il 2001-2002.. per me ricordo dolce amaro visto che erano ancora anni dove l'hellas una percentuale del mio tifo l'aveva ancora...
però..vieri ronnie ronnie...non mi è andata male!
ma non so perchè io guardavo ammirato guly!
ricordo benissimo!
ero alle scuole medie, di pomeriggio, con mio padre che mi mandava gli SMS per aggiornarmi sul risultato.
 

Light_Inter

Stella
18.309
3.255
62
la mia prima volta a san siro fu inter hellas 3 a 0...era il 2001-2002.. per me ricordo dolce amaro visto che erano ancora anni dove l'hellas una percentuale del mio tifo l'aveva ancora...
però..vieri ronnie ronnie...non mi è andata male!
ma non so perchè io guardavo ammirato guly!
se non erro, fu la prima partita in serie A di Nigmatullin, il portiere Russo che doveva essere in teoria un prodigio del calcio, il futuro Lev Ivanovič Jašin, si rivelò un pacco
 

Light_Inter

Stella
18.309
3.255
62
L'Inter del 1999 resterà uno dei più grandi misteri del calcio, da quando seguo l'Inter è quella la squadra più strana che abbiamo mai avuto. E' incredibile come tutti gli allenatori venuti non siano stati capaci di capire il potenziale tra le mani, destinato a vincere se non tutto almeno qualcosa....

Pagliuca

Zanetti Bergomi Colonnese Silvestre (quello dello United)

Winter (Moriero)-----------Pirlo------------Simeone

------------------Baggio (Djorkaeff)----------------------

Ronaldo (Recoba) ------------Zamorano

Non capisco perchè si insisteva su Ze Elias, Su cauet, su west, quando c'era una squadra perfetta. Si ok Pirlo era giovane ma era uno spettacolo, Baggio non poteva stare in panchina, assurdo preferirgli altri, Ronaldo giocò la metà delle partite ma Recoba in panca era uno scempio, il bello è che, nonostante l'esonero assurdo di Simoni, nonostante tante debacle, eravamo a -6 dal 1 posto alla ventesima giornata dopo il 5-1 contro l'empoli, ma in generale non mi spiego perchè giocavamo così male. Non c'era equilibrio in campo, in fase di non possesso andavamo in difficoltà estrema, quella stagione non me la spiegherò mai, ma davvero mai mai mai. Non c'è una spiegazione scientifica per descrivere come mai l'Inter più forte della storia arrivò nona, e non può spiegarsi solo con l'infortunio di Ronaldo
 

Light_Inter

Stella
18.309
3.255
62
altra cosa che non riesco assolutamente a spiegarmi è come sia possibile che in quell'Inter vergognosa del 2000-01 non trovavano spazio pirlo e seedorf, come è possibile che gli si preferissero altri giocatori tipo dalmat o brocchi e farinos, sono misteri della vita che non mi spiegherò mai, eppure tardelli l'aveva avuto in under 21 a pirlo, come è scientificamente possibile una pazzia simile
 
D

Denver

Guest
L'Inter del 1999 resterà uno dei più grandi misteri del calcio, da quando seguo l'Inter è quella la squadra più strana che abbiamo mai avuto. E' incredibile come tutti gli allenatori venuti non siano stati capaci di capire il potenziale tra le mani, destinato a vincere se non tutto almeno qualcosa....

Pagliuca

Zanetti Bergomi Colonnese Silvestre (quello dello United)

Winter (Moriero)-----------Pirlo------------Simeone

------------------Baggio (Djorkaeff)----------------------

Ronaldo (Recoba) ------------Zamorano

Non capisco perchè si insisteva su Ze Elias, Su cauet, su west, quando c'era una squadra perfetta. Si ok Pirlo era giovane ma era uno spettacolo, Baggio non poteva stare in panchina, assurdo preferirgli altri, Ronaldo giocò la metà delle partite ma Recoba in panca era uno scempio, il bello è che, nonostante l'esonero assurdo di Simoni, nonostante tante debacle, eravamo a -6 dal 1 posto alla ventesima giornata dopo il 5-1 contro l'empoli, ma in generale non mi spiego perchè giocavamo così male. Non c'era equilibrio in campo, in fase di non possesso andavamo in difficoltà estrema, quella stagione non me la spiegherò mai, ma davvero mai mai mai. Non c'è una spiegazione scientifica per descrivere come mai l'Inter più forte della storia arrivò nona, e non può spiegarsi solo con l'infortunio di Ronaldo
vero, poteva rimanerci anche un po' di più! E Silvestre quando giocava qua era come Juan Jesus della Roma......
 

"Sawyer"

Turnover
1.089
954
55
L'Inter del 1999 resterà uno dei più grandi misteri del calcio, da quando seguo l'Inter è quella la squadra più strana che abbiamo mai avuto. E' incredibile come tutti gli allenatori venuti non siano stati capaci di capire il potenziale tra le mani, destinato a vincere se non tutto almeno qualcosa....

Pagliuca

Zanetti Bergomi Colonnese Silvestre (quello dello United)

Winter (Moriero)-----------Pirlo------------Simeone

------------------Baggio (Djorkaeff)----------------------

Ronaldo (Recoba) ------------Zamorano

Non capisco perchè si insisteva su Ze Elias, Su cauet, su west, quando c'era una squadra perfetta. Si ok Pirlo era giovane ma era uno spettacolo, Baggio non poteva stare in panchina, assurdo preferirgli altri, Ronaldo giocò la metà delle partite ma Recoba in panca era uno scempio, il bello è che, nonostante l'esonero assurdo di Simoni, nonostante tante debacle, eravamo a -6 dal 1 posto alla ventesima giornata dopo il 5-1 contro l'empoli, ma in generale non mi spiego perchè giocavamo così male. Non c'era equilibrio in campo, in fase di non possesso andavamo in difficoltà estrema, quella stagione non me la spiegherò mai, ma davvero mai mai mai. Non c'è una spiegazione scientifica per descrivere come mai l'Inter più forte della storia arrivò nona, e non può spiegarsi solo con l'infortunio di Ronaldo
La spiegazione c'è, come in tutte le cose.

Semplicemente il Ronaldo tornato da Parigi non era più lui. Io ero abbonato nonostante fossi giovanissimo e ricordo che rispetto all'anno precedente era uno zombie.

Poi vabbè Moratti si fece prendere dall'entusiasmo e comprò Baggio che, con tutto il bene, c'entrava il giusto.

L'esonero di Simoni fece il resto. Ma non tanto per la vittoria sul Real o che, ma perché la squadra, i giocatori, si stavano ritrovando e compattando attorno all'allenatore dopo un inizio difficile. L'esonero fu un errore madornale.
 

bergamale

Primavera
414
110
28
da quando avevo 10 anni che tifo inter.ero infatuoto del portiere GHEZZI
perche sopranominato KAMIKAZE .vivendo in Calabria mai vista una partita dal vivo.
nel 1964 partivo per l estero e prima di partire mi avevo messo in testa che dovevo vedere una partita
dal vivo,racimolato un po di soldi ed il 25 settembre 1963 arrivo a Milano per vedere INTER -EVERTON
abbiamo vinto 1-0 goal dell ala destra JAIR .
dopo 55 anni stesso giorno 25 settembre 2018 torno a Milano e vedo la partita INTER Fiorentina
ed abbiamo vinto dinuovo . lo stadio rinnovato ma grande soddisfazione
 

denniveron

Capitano
8.987
4.386
72
se non erro, fu la prima partita in serie A di Nigmatullin, il portiere Russo che doveva essere in teoria un prodigio del calcio, il futuro Lev Ivanovič Jašin, si rivelò un pacco
no, esordì quell'anno, sempre con l'inter, ma al bentegodi, si fece male Ferron, entrò lui e si prese 3 gol.
tra l'altro il primo da cristiano zanetti in cui fece un'uscita che sembrava un circense...ero in curva e stavamo ridendo come matti
 

denniveron

Capitano
8.987
4.386
72
da quando avevo 10 anni che tifo inter.ero infatuoto del portiere GHEZZI
perche sopranominato KAMIKAZE .vivendo in Calabria mai vista una partita dal vivo.
nel 1964 partivo per l estero e prima di partire mi avevo messo in testa che dovevo vedere una partita
dal vivo,racimolato un po di soldi ed il 25 settembre 1963 arrivo a Milano per vedere INTER -EVERTON
abbiamo vinto 1-0 goal dell ala destra JAIR .
dopo 55 anni stesso giorno 25 settembre 2018 torno a Milano e vedo la partita INTER Fiorentina
ed abbiamo vinto dinuovo . lo stadio rinnovato ma grande soddisfazione
io sono amante folle della storia in genere...darei non so cosa per vedere quello che avete visto voi...o forse essendo nato dopo gli do più peso, quasi fossero dei mitologici quei giocatori....ma chi si è visto dal vivo quelli lì...giocare contro il grande real..wow
ma una domanda...quanto era diverso guardare le partite..erano tanto più lente di adesso?
 

IlGiardiniere

Gobbuster
Moderatore
74.987
41.546
105
Ieri molto bello lo speciale di Buffa sulla Grande Inter . Peccato fosse solo di mezz'ora perché questi sono i tempi prefissati , dato che è uno speciale sulla storia della Champions League ..
Una analogia forse sottovalutata tra i due Moratti è che anche il padre prima di avviare il ciclo della Grande Inter cambio' davvero tanti allenatori . 11 in 5 credo fosse un primato per l' epoca . Poi arrivo ' il Mago
 
D

Denver

Guest
Ieri molto bello lo speciale di Buffa sulla Grande Inter . Peccato fosse solo di mezz'ora perché questi sono i tempi prefissati , dato che è uno speciale sulla storia della Champions League ..
Una analogia forse sottovalutata tra i due Moratti è che anche il padre prima di avviare il ciclo della Grande Inter cambio' davvero tanti allenatori . 11 in 5 credo fosse un primato per l' epoca . Poi arrivo ' il Mago
Prova a farti un giro su youtube in merito a Buffa che racconta l'Inter e vedi cosa trovi..... Ti divertirai di sicuro!
 
Alto