• Benvenuto! Sei atterrato sul forum dell'Inter più frequentato del web. Iscriviti subito per interagire con centinaia di tifosi neroazzurri.
    Ti aspettano giochi a premi e mille altre sorprese.   Clicca qui per registrarti adesso!

Storia interista nell'ultimo cinquantennio. Episodi ed emozioni vissuti personalmente

pendejo

Campione
12.178
6.716
88
la mia prima volta a san siro fu inter hellas 3 a 0...era il 2001-2002.. per me ricordo dolce amaro visto che erano ancora anni dove l'hellas una percentuale del mio tifo l'aveva ancora...
però..vieri ronnie ronnie...non mi è andata male!
ma non so perchè io guardavo ammirato guly!
Vieri è l'unico grande centravanti che non ho mai visto dal vivo, e nemmeno Adriano... ci sono andato vicino una volta a Siena ma tra la squadra che zoppicava, tra il freddo boia di pieno inverno, tra il caro biglietti, all'ultimo momento ho rinunciato... e ho fatto bene perché se non sbaglio venne fuori un pareggiuccio del cazzo, oggi però me ne pento perché Bobo e Adriano, nonostante tutto erano da vedere...
 

pendejo

Campione
12.178
6.716
88
mi vengono in mente anche il derby di Beccalossi (doppietta) nell'anno dello scudetto di Bersellini, il mio primo derby e subito 2 a 0...

e poi, chi c'era a Empoli quando Recoba si inventò quell'eurogol (come si diceva nei 70/80) da centrocampo, che spettacolo, ce lo avevo giusto giusto davanti (stavo nei "distinti"), l'ho visto alzare la testa e ho detto "che fa ora?" e pum, nemmeno il tempo di rendermene conto e già era partito il missile a lunga gittata... Alvaro
 
Ultima modifica:

denniveron

Campione
10.671
5.610
81
Vieri è l'unico grande centravanti che non ho mai visto dal vivo, e nemmeno Adriano... ci sono andato vicino una volta a Siena ma tra la squadra che zoppicava, tra il freddo boia di pieno inverno, tra il caro biglietti, all'ultimo momento ho rinunciato... e ho fatto bene perché se non sbaglio venne fuori un pareggiuccio del cazzo, oggi però me ne pento perché Bobo e Adriano, nonostante tutto erano da vedere...
io ogni volta che sono andato a vedere chievo inter ho sempre visto pareggi...tranne l'anno scorso col 2 a 1 importante a fine stagione, che senza var allo stadio non sapevo cosa fare..
Adriano però in una partita contro il chievo aveva fatto un pressing da solo costringendo mezzo chievo a perdere palla, e quel chievo non era male, si parla del 2004 o 2005.... dominante...
sinisa invece in quella partita lo ricordo per aver battuto un calcio d'angolo e poi penso che per rientrare in difesa ci abbia messo..boh 1 minuto buono...
 

pendejo

Campione
12.178
6.716
88
io ogni volta che sono andato a vedere chievo inter ho sempre visto pareggi...tranne l'anno scorso col 2 a 1 importante a fine stagione, che senza var allo stadio non sapevo cosa fare..
Adriano però in una partita contro il chievo aveva fatto un pressing da solo costringendo mezzo chievo a perdere palla, e quel chievo non era male, si parla del 2004 o 2005.... dominante...
sinisa invece in quella partita lo ricordo per aver battuto un calcio d'angolo e poi penso che per rientrare in difesa ci abbia messo..boh 1 minuto buono...
Sinisone, è che era già grasso quando è arrivato da noi... io a lui e Stankovic li ho visti, ma da avversari quando giocavano nella Lazio...
 

pendejo

Campione
12.178
6.716
88
comunque ringrazio il Dio del pallone che mi ha fatto vivere gli anni di Alessandro Altobelli, secondo me l'attaccante più completo che ha vestito la ns maglia dai suoi tempi (non ho visto quelli prima di lui) ad oggi, prima o seconda punta, a volte (quando c'era Kalle) si metteva pure dietro quasi trequartista, segnava in tutti i modi, forse gli mancava un po' il tiro da fuori area ma a quei tempi in Italia si vedevano pochi gol da fuori tanto è vero che li chiamavano "eurogol"... aaah Spillo
 

clint

Leggenda
57.704
1.454
75
Ieri molto bello lo speciale di Buffa sulla Grande Inter . Peccato fosse solo di mezz'ora perché questi sono i tempi prefissati , dato che è uno speciale sulla storia della Champions League ..
Una analogia forse sottovalutata tra i due Moratti è che anche il padre prima di avviare il ciclo della Grande Inter cambio' davvero tanti allenatori . 11 in 5 credo fosse un primato per l' epoca . Poi arrivo ' il Mago
pochi minuti davvero....farei ore a sentire buffa
 

bergamale

Primavera
415
110
29
io sono amante folle della storia in genere...darei non so cosa per vedere quello che avete visto voi...o forse essendo nato dopo gli do più peso, quasi fossero dei mitologici quei giocatori....ma chi si è visto dal vivo quelli lì...giocare contro il grande real..wow
ma una domanda...quanto era diverso guardare le partite..erano tanto più lente di adesso?
adesso ce una preparazione atletica piu rigida ma I giocatori bravi di allora erano uguali a quelli di oggi
Corso tirava punizione uguale o meglio di qualunque
avere un terzino come fachetti ,oggi sarebbe un grande lusso ,dove trovi uno come lui ?
insomma essere preparati atleticamente oggi si corre di piu
 

Dennis10365

Primavera
355
426
42
Baggino... vaffanculo Lippi di merda

e Roberto Carlos con gli altri... vaffanculo Roy

bellissima partita però a vedere quei due mi viene il magone, senza pensare che dopo poco MM esonerò Simoni e piombammo in una crisi di quelle storiche...

ricordo dolce amaro
Presente allo stadio con amica interista semplicemente...STUPENDA:love:ricordi da brivido...mi sento un po’ vecchio...ma felicissimo di aver vissuto appieno anche gli anni senza vincere mai il campionato...ma pieni di ricordi ed emozioni indimenticabili...Grazie Magica Inter!
 

pendejo

Campione
12.178
6.716
88
semifinale CdC 1980/81, chi c'era?
San Siro pieno come un uovo, avevo 16 anni e me la sono vista aggrappato ad una ringhiera del secondo anello della Sud... al gol di Bini il terremoto
 

cieloenotte

Turnover
2.474
894
57
Io ero al secondo anello cioè popolari.
Primo minuto incrocio dei pali di Prohaska.
Poi al tempo c'era la consuetudine di battere i piedi sulle gradinate
Lo stadio oscillava.
Mi ricordo che avevo 16 anni rimasi estasiato dal riscaldamento dei madrileni
Lo facevano mi pare con le magliette da gara
Accarezzavano il pallone nei palleggi con tocchi che parevano ricamati sul velluto
 

pendejo

Campione
12.178
6.716
88
Io ero al secondo anello cioè popolari.
Primo minuto incrocio dei pali di Prohaska.
Poi al tempo c'era la consuetudine di battere i piedi sulle gradinate
Lo stadio oscillava.
Mi ricordo che avevo 16 anni rimasi estasiato dal riscaldamento dei madrileni
Lo facevano mi pare con le magliette da gara
Accarezzavano il pallone nei palleggi con tocchi che parevano ricamati sul velluto
coetaneo
 

bellin1

Titolare
2.632
277
57
Baggino... vaffanculo Lippi di merda

e Roberto Carlos con gli altri... vaffanculo Roy

bellissima partita però a vedere quei due mi viene il magone, senza pensare che dopo poco MM esonerò Simoni e piombammo in una crisi di quelle storiche...

ricordo dolce amaro
Presente quella sera, la mia prima a s.siro
 

Interwallfan

Titolare
3.254
7.945
70
inter juventus 1953 (gennaio, vinto 2-0 e scudetto a fine stagione)

dal corriere della sera dell'epoca.

" alla fine del tempo registriamo l'episodio del rigore negato. E' ancora Nyers che lanciato in area si avvia verso la rete, ma Bertuccelli vista la situazione disperata, gli fa uno sgambetto e lo atterra. Per Agnolin, niente di fatto. Così il primo tempo si chiude in un'atmosfera di nervosismo e forse è per questo che nell'intervallo qualche scalmanato tifoso se la prende con Gianni Agnelli, il presidente della Juventus' che si trova in tribuna d'onore"

Non è cambiato nulla
 

pendejo

Campione
12.178
6.716
88
inter juventus 1953 (gennaio, vinto 2-0 e scudetto a fine stagione)

dal corriere della sera dell'epoca.

" alla fine del tempo registriamo l'episodio del rigore negato. E' ancora Nyers che lanciato in area si avvia verso la rete, ma Bertuccelli vista la situazione disperata, gli fa uno sgambetto e lo atterra. Per Agnolin, niente di fatto. Così il primo tempo si chiude in un'atmosfera di nervosismo e forse è per questo che nell'intervallo qualche scalmanato tifoso se la prende con Gianni Agnelli, il presidente della Juventus' che si trova in tribuna d'onore"

Non è cambiato nulla
fintanto che saranno roba degli Agnelli poco ma sicuro... e se anche un giorno passassero di mano l'onda lunga continuerebbe per anni forse decenni...

comunque oggi è un bel giorno, anche quest'anno hanno chiuso la porta in faccia al loro meschino tentativo di riappropriarsi dello scudo di Calciopoli, quindi hanno già ricevuto tre belle tranvate (niente triplete, niente CL, niente scudo)... è cosa buona e giusta
 

Tuettili

Capitano
8.004
3.779
68
mi vengono in mente anche il derby di Beccalossi (doppietta) nell'anno dello scudetto di Bersellini, il mio primo derby e subito 2 a 0...

e poi, chi c'era a Empoli quando Recoba si inventò quell'eurogol (come si diceva nei 70/80) da centrocampo, che spettacolo, ce lo avevo giusto giusto davanti (stavo nei "distinti"), l'ho visto alzare la testa e ho detto "che fa ora?" e pum, nemmeno il tempo di rendermene conto e già era partito il missile a lunga gittata... Alvaro
Caspita, eravamo seduti vicini allora, anche io e mia moglie eravamo proprio davanti a Recoba, appena si è avventato sul pallone le ho dato di gomito e le ho detto "Fa goal !" perché lo avevo visto calciare in allenamento e la Domenica precedente con il Brescia.
Ricordo anche che la sera riguardai la partita ad una TV di Empoli che trasmetteva sempre le partite interne degli azzurri, il telecronista era (purtroppo è scomparso) un signore che era stato sia uno dei miei allenatori nelle giovanili dell'Empoli che un mio supplente di Filosofia al Liceo (siamo una piccola città, ci conosciamo tutti ...). La prodezza del Chino lo lasciò letteralmente senza parole per un minuto buono, in sottofondo (trasmetteva in diretta dallo stadio) si sentiva la voce sconsolata di uno spettatore: "Non ci posso credere ! Non ci voglio credere ! Non può essere, non è possibile !" Ne parlavamo giusto alcuni giorni fa con alcuni miei familiari che erano anche loro alla partita.
 
Alto