L’ad del Milan Adriano Galliani ha parlato dopo la vittoria in Coppa Italia dei rossoneri contro il Torino. Il dirigente rossonero, intervistato da Tele Radio Stereo, ha commentato il momento del Milan, ma anche la situazione condivisa con l’Inter dello stadio San Siro: “Per noi e per l’Inter non esiste un problema stadio di proprietà perché abbiamo San Siro come casa. Quella dello stadio è una questione che stanno giustamente affrontando le società che devono avere un impianto che possa portare un indotto oltre a un miglioramento della fruibilità per i tifosi. La Juventus è riuscita a realizzarlo e anche per questo riesce a primeggiare. Anche se noi club italiani non possiamo pensare di arrivare subito al livello dei top club europei”.

Sul momento del Milan: “Non potevo immaginare che il Milan facesse così bene in questa stagione ma avevo grandi speranze, perché la politica adottata dal Presidente Berlusconi e dal sottoscritto sapevamo potesse darci delle soddisfazioni. Il calcio italiano ha delle necessità, tra cui quella di cambiare strada, è inammissibile pensare di competere con chi come il Real Madrid del mio amico Florentino Perez può permettersi di spendere cifre per noi impensabili. Proprio Florentino mi ha recentemente spedito dei volumi in cui è raccolta la storia recente del Real riguardo bilanci e movimenti di mercato. A leggerlo c’è da farsi venire il mal di testa”.

FcInter1908.it è il sito di notizie sull'Inter. Collegati per rimanere informato sul mondo neroazzurro. Clicca per visitare fcinter1908.it