Ryan Giggs lancia un messaggio chiaro a José Mourinho, pur senza nominare mai lo Special One: non dimentichi i giovani del settore giovanile.

“Penso che sarà sempre parte della filosofia del club. E’ parte della nostra storia, è quello che ci differenzia dagli altri club. Sì, possiamo anche comprare giocatori di fama mondiale da tutto il mondo ma vogliamo che in campo, all’Old Trafford, ci vada anche uno cresciuto da noi, che sia un attaccante, un esterno o un difensore. Abbiamo bisogno di giocatori cresciuti nelle nostre giovanili. E’ una parte decisiva della storia dello United. I tifosi lo vogliono, vogliono vedere giocatori nati e cresciuti da noi, vogliono uno di loro in campo. E quando li schieri, ti danno anche un margine di manovra maggiore e sono molto più propensi a perdonare anche un passaggio sbagliato o una partita sbagliata. Perché sei uno di loro, un tifoso come loro”.

(Manchester Evening News)

FcInter1908.it è il sito di notizie sull'Inter. Collegati per rimanere informato sul mondo neroazzurro. Clicca per visitare fcinter1908.it