Il Barcellona lo conosce benissimo. L’Inter si prepara a ricevere al Meazza il club blaugrana in una serata da dentro o fuori. Alla vigilia della gara che vale per i nerazzurri il passaggio agli ottavi di Champions League, Godin – che arriva proprio dalla Liga – è in conferenza stampa insieme a Conte. Vi riportiamo in diretta le parole del difensore nerazzurro:

-Qualora dovesse andare bene qual è l’obiettivo della squadra in Coppa? 

Come ha detto il mister, l’obiettivo è la partita di domani, non pensiamo oltre a questa gara, sarà la più importante. Per noi in quanto squadra, una squadra che sta crescendo ed è nuova è un modo per crescere, una partita di cui abbiamo bisogno. Stiamo affrontando tutto con entusiasmo, con voglia di fare bene. Tutto dipenderà da noi ed è la nostre mani. Il Barcellona è una grande squadra ma pensiamo all’entusiasmo di giocare a San Siro, col nostro pubblico, entusiasti di noi stessi, vogliamo un risultato positivo, dare tutto il massimo in campo. Vogliamo qualificarci per gli ottavi in un gruppo che non è semplice. Il Dortmund e il Barça giocano sempre nella fasi finali. L’obiettivo è la partita di domani. Loro non hanno problemi di qualificazione ma noi dobbiamo pensare a noi stessi, a vincere la partita. 

-Quando hai giocato in Liga hai affrontato tante volte il Barcellona, ci racconti di questa esperienza? 

Io li conosco bene, ma tutti hanno visto giocare Messi anche se giocano meno contro lui. Domani è difficile, sarà una gara di squadra per minimizzare forze e qualità degli avversari. Cercheremo di fargli male anche se loro giocano bene. Abbiamo preparato la partita e daremo il massimo, cercheremo di fargli male, di aggredirli, e proveremo a vincere domani. 

-C’è una delle partite giocate contro il Barça che ricordi con più piacere?

La partita che ricordo con più piacere è quella di una vittoria al Camp Nou, abbiamo vinto in quella gara il campionato, con un mio gol. Era il 2014. Abbiamo giocato tante sfide contro di loro. Sappiamo che è una squadra che ci farà soffrire e credo che i tifosi siano pronti ad aiutarci. La concentrazione deve essere costante e sempre al massimo, ogni loro giocata può farti male e dobbiamo essere pronti anche nella parte difensiva, non solo in attacco. E in attacco dobbiamo essere pronti ad aggredirli.

-Quando hai visto che il Barcellona arrivava a Milano qualificato vi siete tranquillizzati?

Non pensiamo così, è una squadra fortissima, una delle migliori al mondo. Ci aspettiamo il miglior Barcellona, non pensiamo a chi giocherà. Faremo la partita per vincerla, ci concentriamo su noi stessi per provare a vincerla. Non mi aspetto un avversario rilassato, ma il meglio dalla squadra avversaria. Poi vedremo come andrà in campo. 

-Domani affronterai il tuo amico Griezmann, cosa pensi di come è stato trattato dai tifosi? 

Sarebbe un discorso polemico. Quello che ha vissuto al Wanda è stato importante e la gente gli ha dato tanto affetto e penso sia comprensibile come reagisce la gente, ne ho parlato anche con lui. La gente dell’Atletico lo ricorderà per quanto ha fatto con il club e per la sua storia. 

-E l’Atletico Madrid? 

Sono qui per parlare della partita di domani. So l’affetto che ho per l’Atletico Madrid, ma non devo commentare il lavoro di mister Simeone, siamo concentrati sull’Inter, gli auguro sempre il meglio e gli auguro che si qualifichino.

-Godin conosci bene anche Suarez dalla Nazionale. Si parla di Lautaro come sostituto, pensi possa giocare al Barcellona? 

Luis è uno dei migliori al mondo, senza dubbio. Lo conosco bene. Lautaro l’ho visto giocare l’anno scorso da fuori e ora lo vedo da vicino, penso sia esploso. Si sente importante e forte a livello fisico ed è nelle condizioni di farlo. Se è nei pensieri di tanti club è perché ha le condizioni per farlo. L’Inter è uno dei migliori club al mondo, può ancora crescere e dare tanto all’Inter, siamo contenti di averlo con noi. Ha le qualità per crescere, non ha limiti, speriamo possa aiutarci a fare la squadra, è un giocatore che la aiuta tanto, sa cosa serve alla squadra per migliorarla e speriamo continui così. 

(fonte: FCINTER1908.IT, da Appiano Gentile Sabine Bertagna)

The post Godin: “Inter-Barça ci farà crescere. Lautaro? E’ esploso e sa cosa ci serve” appeared first on FC Inter 1908.

Commenta sul forum


L'articolo è stato inserito in originale sul sito parner
FcInter1908.it è il sito di notizie sull'Inter. Collegati per rimanere informato sul mondo neroazzurro. Clicca per visitare fcinter1908.it