Ieri ha trascinato l’Inter e sicuramente non è la prima volta che lo fa. Non solo Mauro Icardi ha segnato una doppietta contro l’Atalanta, ma ben sei degli otto tiri arrivati verso la porta dei bergamaschi sono stati effettuati dall’argentino.

In tredici gare, in questa stagione, ha segnato 13 gol, 9 su azione e 4 su rigore, ha la media di un gol a partita (ha giocato 1204 minuti quindi arriva in media un suo gol ogni 92 minuti) e tutti sono arrivati da dentro l’area dove è devastante. In casa ha segnato 10 gol, 3 in trasferta. Dei suoi 41 tiri totali in porta, 34 arrivano dall’area e 7 da fuori.

Spalletti ha dato equilibrio alla squadra dal punto di vista difensivo, certezze che prima non c’erano. Mauro è sempre lì davanti e i nerazzurri sanno anche che se riescono a chiamarlo in causa in maniera corretta, sicuramente riuscirà a trovare lo spazio per segnare.

Finora in Serie A ha segnato 84 gol: 68 su azione, 12 su rigore e quindi in area ha segnato il 95,2% delle sue reti e 4 li ha fatti tirando da fuori area quindi il 4.8% del totale. Di destro ha segnato 51 gol, ma ne ha fatti anche 18 di sinistro e 14 li ha segnati di testa, gli ultimi due ieri sera al Meazza contro l’Atalanta. E’ stata la sua 17esima doppietta, di triplette finora ne ha segnate 4.

(Fonte: sport.sky.it)

FcInter1908.it è il sito di notizie sull'Inter. Collegati per rimanere informato sul mondo neroazzurro. Clicca per visitare fcinter1908.it