La più brutta prestazione stagionale dell’Inter coincide con la prima partita a San Siro del nuovo presidente Erick Thohir, i ragazzi di Mazzarri vanno in vantaggio nel primo tempo con Guarin ma nella ripresa subiscono il ritorno prepotente della Sampdoria che nel finale pareggia meritatamente col nuovo entrato Renan. Che non fosse la giornata giusta per i nerazzurri lo si capisce sin dai primi minuti dove ti aspetti che l’esordio del tycoon indonesiano spinga i padroni di casa ad una partenza arrembante ed invece sono i blucerchiati ad uscire meglio dai blocchi. Il primo lampo dei padroni di casa arriva al 18′ quando si accende Ricky Alvarez, l’argentino entra in area da sinistra dopo una dribbling fulminante e mette in mezzo, l’assist viene raccolto da Guarin che calcia in porta e sblocca il match. Il primo tempo in sostanza è riassumibile in questo unico episodio. La ripresa si riapre sulla falsa riga della prima frazione di gioco, gli uomini di Mihajlovic fanno la partita e quelli di Mazzarri si limitano a difendersi. Il predominio territoriale doriano è sterile e porta in pratica a collezionare solo calci d’angolo mal sfruttati, i nerazzurri dal canto loro non riescono mai a ripartire e creano da qui alla fine solo un altra palla gol con Guarin che liberato da Jonathan calcia sul palo. L’episodio decisivo arriva all’89’ ed è meritato quanto inaspettato per i genovesi, il nuovo entrato Renan dai 30 metri calcia in porta ed indovina l’angolo alla sinistra di Handanovic, incolpevole nella circostanza, portando i suoi al pari meritato,da qui non succede più nulla, Cambiasso e compagni non hanno la forza per andare a cercare il nuovo vantaggio e la sfida si chiude sull’1-1. Brutta Inter alla prima di Thohir, forse la peggiore prestazione dell’anno dei Mazzarri-boy.

Tabellino:

Inter (3-5-1-1): Handanovic; Campagnaro, Rolando, Juan Jesus; Jonathan, Taider (Kovacic 62′), Cambiasso, Alvarez (Belfodil 86′), Zanetti; Guarin (Mudingayi 82′); Palacio. All. Mazzarri.

Sampdoria (4-2-3-1): Da Costa; De Silvestri, Mustafi, Gastaldello (43′ Regini), Costa; Palombo, Obiang (Renan 87′); Gabbiadini, Soriano, Pozzi (Sansone 72′), Eder. All. Mihajlovic.

Marcatori: Guarin 18′ (I), Renan 89 (S)

Ammoniti: Alvarez 10′ (I), Gabbiadini 11′ (S), Costa 28′ (S), Eder 45′ (S), Campagnaro 76′ (I), Guarin 78′ (I)

Espulsi: Nessuno

Arbitro: Russo