In una gara a tratti nervosa ma divertente, all’Aviva Stadium termina 2-0 il confronto tra Inter e Celtic. Ad aprire le marcature è Castaignos, al 7′, dopo la bella triangolazione tra Pandev e Stankovic. Grande protagonista del match Castellazzi, strepitoso con le sue parate.

Al termine del primo tempo l’Inter resta in dieci, per l’espulsione per doppia ammonizione di Motta, ma nonostante l’inferiorità numerica trova il raddoppio con Pazzini, al 46′. Reti inviolate nella ripresa, con il portiere nerazzurro che riesce ancora a mettersi in evidenza.

Soddisfatto il mister Gasperini: “Prima dell’espulsione ho visto una bella Inter, che ha fatto passi avanti in attacco, con dei bei movimenti delle punte esterne. Bravissimo Pazzini, bella la rete di Castaignos È stato un peccato essere rimasti in dieci, anche perché così è diventata una gara poi diversa. Peccato davvero perchè i presupposti erano ottimi, mentre poi nella ripresa è più che altro diventata una prova difensiva. Ottima però, perchè il reparto ha basi solidissime”.

Unica nota negativa l’infortunio di Nagatomo: si tratta di una lussazione. La spalla di Yuto è uscita fuori e secondo quanto appena riportato da Riccardo Gentile, durante la telecronaca della partita contro il Celtic G., in diretta su Sky, il giocatore difficilmente potrà giocare la finale di Supercoppa contro il Milan, prevista per il sei agosto a Pechino.

Interfans.org è la community dei tifosi dell'Inter. Ogni giorno centinaia di neroazzurri si incontrato sul nostro forum e si informano sulle notizie neroazzurre