Ecco finalmente il vero Diego Godin. Non è stato facile l’impatto dell’uruguaiano con la Serie A, con qualche prestazione da top – vedi il derby –  e qualcuna deludente. Ieri sera contro la Roma, così come a Praga, è stato uno dei migliori in campo e, come scrive La Gazzetta dello Sport, ora è pronto per la battaglia di Champions League: “Ha impiegato tre mesi, perché anche a giocatori d’esperienza come lui serve del tempo per adattarsi a uno stile di gioco completamente diverso. Godin l’ha fatto. Ha studiato il sistema Conte, anche con l’aiuto di sessioni video personalizzate per correggere gli errori. In carriera non aveva mai giocato da centrale di destra di una difesa a tre.

Era completamente disabituato a ragionare in maniera differente rispetto a quanto gli chiedeva Simeone nell’Atletico, non solo in termini di posizione in campo ma per mentalità, abituato com’era a difendere arretrando e non aggredendo. “Io vado avanti per la mia strada, non torno indietro”, disse Conte a proposito di Godin (ma non solo) appena un mese fa. Messaggio recepito. L’uruguaiano ha rispolverato qualche ricordo del passato, se è vero che da ragazzo cominciò a giocare a calcio da trequartista. E ora è pronto per affrontare il Barcellona, la squadra che ha incrociato di più in carriera, 34 volte al pari del Real Madrid. Il bilancio non è positivo: solo tre vittorie, poi 11 pareggi e 20 sconfitte. Ma pure una delle gioie più grandi, il titolo vinto con l’Atletico Madrid proprio al Camp Nou il 17 maggio 2014. Bastò un pareggio, quel giorno. Martedì servirà una vittoria”.

The post Inter, è il vero Godin: ora è pronto per il Barça. Ecco come ha studiato il sistema Conte appeared first on FC Inter 1908.

Commenta sul forum


L'articolo è stato inserito in originale sul sito parner
FcInter1908.it è il sito di notizie sull'Inter. Collegati per rimanere informato sul mondo neroazzurro. Clicca per visitare fcinter1908.it