Come riferisce Massimiliano Nebuloni a Sky Sport 24, Spalletti ha la rosa che voleva, almeno numericamente: 23 sono i giocatori a sua disposizione, compresi portiere e i giovani Vanheusden – che ha parlato dal ritiro della Nazionale proprio del tecnico – e Pinamonti.

Per la partita contro la Spal non dovrebbero esserci stravolgimenti rispetto al match con la Roma. Potrebbe, però, giocare Joao Mario dall’inizio: “Il modo in cui è entrato a partita in corso sia con la Fiorentina che all’Olimpico più quello che di buono ha mostrato in Nazionale inducono a credere che al terzo tentativo la maglia da titolare sarà sua“, ha spiegato il giornalista. Complici il lavoro personalizzato degli ultimi giorni e le indicazioni di Spalletti sulla fase difensiva,poi, Dalbert potrebbe giocare al posto di Nagatomo a sinistra. Miranda, invece, non dovrebbe essere in dubbio (quando rientrerà a Milano ripeterà gli esami). Davanti alla difesa dovrebbero esserci Borja Valero e Vecino.

Spalletti sta cambiando pelle all’Inter, con l’obiettivo di cancellare le amnesie figlie del passato e di scarsa sicurezza“, ha concluso il giornalista.

(Fonte: Sky Sport 24)

----
FcInter1908.it è il sito di notizie sull'Inter. Collegati per rimanere informato sul mondo neroazzurro. Clicca per visitare fcinter1908.it