L’Inter non naviga nell’oro ed è costantemente monitorata dall’Uefa per il FPF, eppure quella che sta per arrivare, potrebbe essere un’altra estate di rivoluzioni in casa nerazzurra per quanto concerne il mercato. Gli uomini di Thohir, infatti, stanno scandagliando tutta l’Europa e nel mirino sono finiti giocatori per ogni ruolo. Dai terzini, una delle esigenze primarie di Mancini, ai centrali di difesa. Dai centrocampisti, di ordine e di qualità, agli esterni offensivi, visto che come ha ribadito lo stesso tecnico, a destra c’è un vuoto da colmare. Fino ad arrivare agli attaccanti, perché il contratto di Palacio è stato rinnovato e su Eder si continuerà a puntare al di là della fatiche di questi primi mesi alla Pinetina, ma sul futuro di Icardi resta un punto di domanda. Nemmeno i margini di manovra interisti sono facilmente delineabili. Quasi tutto dipenderà dalla qualificazione o meno alla prossima Champions. Lo ha sottolineato anche Thohir: con il pass per l’Europa più prestigiosa si potrà puntare a rafforzare la squadra senza dare la precedenza alle cessioni, altrimenti i nuovi innesti dovranno essere finanziati dalle uscite. (Corriere dello Sport)

----
FcInter1908.it è il sito di notizie sull'Inter. Collegati per rimanere informato sul mondo neroazzurro. Clicca per visitare fcinter1908.it