L’Inter, dopo la vittoria convincente in casa contro la Fiorentina,  è chiamata a un altro grande match, un classico del campionato italiano. I nerazzurri scenderanno in campo contro la Roma all’Olimpico. I giallorossi, anche loro a tre punti grazie alla vittoria di Bergamo, si preparano all’esordio in casa, all’esordio di Di Francesco.

La partita di questa sera non è solo un match di esordio, ma anche di ritorno.  Infatti Spalletti, allenatore dell’Inter, torna a Roma  per sfidare la sua ex squadra. Il tecnico di Certaldo non ha dubbi sugli undici guerrieri che scenderanno in campo per contrastare i gladiatori giallorossi. L’ex manager dello Zenit conferma l’11 iniziale della sfida casalinga contro la Viola.  Handanovic sarà il portiere; D’Ambrosio,  Miranda, Skriniar e Nagatomo i difensori; Borja Valero e Vecino i centrocampisti; Candreva, Brozovic e Perisic i trequartisti alle spalle dell’unica punta Mauro Icardi.

La Roma, nonostante le numerose assenze, non ha intenzione di restare a guardare. Di Francesco,  all’esordio all’Olimpico nei panni di allenatore, schiera Alisson in porta; Juan Jesus, Fazio, Manolas e Kolarov in difesa; Strootman, Nainggolan e De Rossi a centrocampo; Perotti,  Dzeko e Defrel in attacco.

Anche se siamo solo alla seconda giornata, il match di questa sera può già dire molto sulle due squadre, due compagini che  vogliono chiudere, dimenticare il passato per abbracciare un futuro migliore,  un futuro che passerà dalla sfida dell’Olimpico.

----