Come sottolineato da Tuttosport, in sei mesi è totalmente cambiato il mondo di Stevan Jovetic: da titolare a riserva, da coccolato a zavorra di mercato. Già, perché fra settembre e inizio ottobre il montenegrino era l’uomo di punta dell’attacco nerazzurro, la stella da preservare in vista della sfida con la Juventus del 18 ottobre, gara che Jovetic stava rischiando di saltare a causa di un lieve stiramento al bicipite femorale della coscia sinistra. Jovetic saltò la gara con la Fiorentina del 27 settembre, ma fu convocato dal Montenegro per gli impegni con Austria e Russia. Successe il finimondo, Mancini non gradì la scelta di Jovetic di rispondere alla chiamata della sua nazionale e alla fine il giocatore, compresa la situazione, non scese in campo, rientrando a Milano e mettendosi a disposizione per la sfida con i bianconeri. Oggi ci risiamo: Jovetic è ufficialmente infortunato – è out dal primo marzo per lo stiramento del soleo sinistro – e il Montenegro non solo lo ha convocato, ma il ct Tumbakovic ha pure annunciato la sua presenza in campo contro la Bielorussia il 29 marzo. L’Inter, però, questa volta non darà battaglia.

FcInter1908.it è il sito di notizie sull'Inter. Collegati per rimanere informato sul mondo neroazzurro. Clicca per visitare fcinter1908.it