Nel momento in cui scrivo ancora non si sa chi sarà a sedersi sulla panchina nerazzurra dopo Giampiero Gasperini, si vocifera e sembra ormai certo che sarà Claudio Ranieri, proprio il tecnico sbeffeggiato da tutto l’ambiente da anni.
Questo è la chiara dimostrazione del livello di confusione assoluta  in cui questa società è stata ridotta, ed a questo punto, ma so già che non succederà, la stessa dovrebbe dare spiegazioni del suo disastroso operato degli ultimi due anni.

Non sono uno di quelli che butta tutto a mare facendo il gioco di chi a questi colori non vuol bene, e non ci stò nemmeno a ricadere nella lofgica dell’ allenatore incapace e colpevole di tutto.

METTIAMO BENE IN CHIARO che gasperini è stao un flop pazzesco ma la colpa di questa armata Brancaleone davanti ai nostri occhi non è solo sua, anzi è la summa di una serie di vaccate pepetrate nel tempo.

Si parte da Mourinho, purtroppo e per fortuna si torna sempre lì. Il buon Josè dopo aver vinto tutto prende e paga di tasca sua, clausola rescissoria alla mano, per andare via dall’Inter mentre la società aveva a lui affidato tutto, dalla comunicazione al mercato ( comprando anche i vari Muntari e Quaresma per una 40ina di milioni non solo i Lucio e Milito), rimodernando i campi ed aprendo una prospettiva di crescita.  Niente il vate di Setubal se ne va…
E la società che fa? Sbaglia il primo allenatore, passando da un piranha portoghese perennemente incazzato e grintoso ad un pacioso panda spagnolo che nulla aveva a che vedere con quella squadra, ma non solo!

Il capolavoro viene dopo l’annuncio di Benitez, prima viene mandato via Oriali per far posto a Carboni, poi si decide di non comprare uno straccio di calciatore al tecnico.
Morale? si giocano i derby con Obi e Nwanko e a dicembre tutti a casa.
Allora si chiama Leonardo ( allenatore sbagliato numero due) uno che si siede in panchina ma non è un tecnico, che però lascia fare alla squadra quel che vuole e quasi ci convince, tranne poi naufragare alla grandissima in Champions e campionato.

Finisce la stagione e Leonardo si arrende e scappa in Francia e l’Inter che fa?

Si fa trovare completamente impreparata, bussa dove capita ottenendo solo no ed alla fine sceglie il meno peggio, e cioè Gasperini ( terzo allenatore sbagliato), che non sarebbe nemmeno un principiante ma che con l’attuale rosa non ci spiega nulla, dato che gioca un calcio di freschezza, gambe e velocità.

Si pensa che si farà mercato nella sua direzione invece parte il migliore Eto’o. resta il meno adatto al tecnico , Sneijder e si comprano due giocatori in saldo come Forlan e Zarate.
E chi la dovrebbe dare questa freschezza e gamba tipica di Gasperini, i 34enni della difesa o i 33 enni del centrocampo?
La squadra ci prova a seguire il tecnico ma il risultato è una bolgia dantesca che fa dovrebbe vergognarsi di portare quelle maglie, l’esonero la logica conseguenza dopo una serie di figure orrende, ma il tecnico iitaliano è stato portato al naufragio.

Queste sono solo alcune cose ma potrei elencarne tante tante altre.
E mi domando e domando al patron:

COME SI E’ RIUSCITI A FARE TUTTO CIO’?

Come si fa a dimostrarsi tanto inetti da non sapere che Forlan non avrebbe potuto giocare in Champions?
Come si fa a distruggere pezzo pezzo, regalando Pandev in prestito, una squadra che 16 mesi fa vinceva la Champions?
Come si fa a dichiarare che Eto’o viene ceduto per il Fair play quando poi non centrando la Champions si perderanno più di 30 milioni di euro?
Come si fa a non rendersi conto di quello che urliamo da anni e cioè che servono centrocampisti ed invece Kucka lo si lascia a Genova?

Adesso magari arriverà Ranieri, che è sempre stato bravo a sistemare le cose in burrasca, ci riuscirà e farà qualche buon risultato ma sarà un brodino che non mi toglierà questa nausea, una nausea che deriva dall’amore per questi colori e dalla lampante mancanza di programmazione di questa società, manca un uomo forte, ma sopratutto chi possa prendere le decisioni con cognizione.

Questa squadra è stata minata alle basi , erosa lentamente da errori pacchiani ed adesso vedo la stessa approssimazione che portava alla sagra dell’allenatore esonerato

L’FC Internazionale non si merita certe figure…

Interfans.org è la community dei tifosi dell'Inter. Ogni giorno centinaia di neroazzurri si incontrato sul nostro forum e si informano sulle notizie neroazzurre