A metà della ripresa l’Inter era sotto due a zero, ancora una volta si profilava una sconfitta indecorosa e lo stadio era ai limiti della guerra civile contro tutto e tutti, non si salvava nessuno, dall’allenatore alla squadra, dai singoli alla società pesantemente contestata ma con grande civiltà, dalla Curva che come spesso accade riesce a esprimere chiaramente quello che in tutta Italia il tifoso nerazzurro pensa, “la misura è colma, non se ne può più”.

Quello che da tanto, troppo tempo si leva dalle menti ed ai cuori nerazzurri è una sorta di appello a dare un segnale, a battere un colpo forte e deciso, a dare finalmente una sterzata a questo declino iniziato con il primo calciomercato posto Mouriniano.

Vedere il Catania di Izco e Barrientos sembrare il Barcellona sull’erba verde dove il vero Barcellona ne prese 3 è troppo, vedere i giocatori di Montella fare torello con la squadra nerazzurra per più di un minuto mentre lo stadio sommerge di fischi la squadra è qualcosa di troppo brutto per continuare a portare avanti questa assurdità.

Ed allora ecco che nel suo delirio onirico-tattico Ranieri toglie a metà secondo tempo Palombo e Cambiasso ormai in apnea e mette due giocatori di “gamba” , gente che corre come Poli ed Obi, e per quanto assurda, illogica, strampalata ed idiota, la formazione messa in campo si getta in avanti e riesce a pareggiare contro questa “corazzata” catanese, rischiando di prenderne altri tre in contropiede prima che Pazzini fallisca il centesimo gol da solo davanti alla porta…

Per favore basta, e non fatevi veder piangere. Guerrieri degni e non lavandaie!
Sottolineo che la stima e l’affetto non si discute, ma quando si amano dei colori, bisognerebbe anche sapersi far da parte..

Che Julio urli in campo o faccia un discorso alla squadra, che Cambiasso si nasconda sotto una felpa per piangere o meno, al momento non mi interessa, le mie lacrime sono per questo impero in rovina che la cecità e stupidità di chi comanda sta continuando a distruggere. L’Inter era campione del mondo…

Visto dall’esterno, da chi forse ne capisce molto poco direi che la situazione è questa:

-L’allenatore ormai è completamente scollegato dalla realtà di questa squadra.
-Ci sono dei singoli che di volta in volta vengono fatti fuori tranne poi richiamarli perchè si è nella “melma” fino al collo (Maicon e Snejider)
-Non abbiamo mai visto in questa stagione la squadra scendere in campo con un minimo di raziocinio tattico, da Gasperini a Ranieri ma anzi, Zanetti l’abbiamo visto sempre e comunque in campo anche come centrale difensivo, Chivu ha continuato bellamente a fare danni Poli e Palombo servono solo a fare numero mentre i Cambiasso e gli Stankovic giocano a forza, Snejider è diventato una telenovela stucchevole….

Allora le lacrime le stiamo piangendo noi che ci rendiamo conto di quello che invece sembra in società non vedano

Chiamino Stramaccioni o chi per esso ma abbiamo bisogno di logica in questa squadra che se qualcuno non se ne fosse reso conto è alla stessa distanza dalla serie B quanto dalla Champions, ma chiunque si sieda sulla panchina deve far sedere caldi caldi accanto a se le statue di sale che al momento invece rimediano figure ovunque, così si riposano e magari l”Inter correndo potrà vincere qualche partita.
VOGLIO VEDERE BRANCA davanti ai microfoni che ci spiega qualche perchè di questi mercati assurdi
Vorrei vedere almeno una volta in campo Palombo, Poli, Cambiasso o Guarin a centrocampo e Snejider dietro le punte
Vorrei vedere Forlan in campo fare la punta accanto a Milito e non ala sinistra o con Zarate, e Pazzini ancora a sedere come un pò di tempo fa.
Vorrei capire perchè Biabiany, Pandev, Coutinho e Caldirola nelle rispettive squadra stiano facendo bene ed invece ad Appiano scompaiono.

Troppe domande e tante lacrime anche per noi.. ieri sera c’era chi era quasi soddisfatto di non aver perso, mentre un pareggio preso così è quasi un brodino che fa peggio se rimanda ed allunga una reazione che ci deve essere.

E che non ci vengano a raccontare che non hanno il tempo per programmare la nuova stagione…

Interfans.org è la community dei tifosi dell'Inter. Ogni giorno centinaia di neroazzurri si incontrato sul nostro forum e si informano sulle notizie neroazzurre