Un giornale argentino oggi titola: «Il ritorno di Messi a Santiago del Cile, per esorcizzare vecchi dolori». La stampa cilena dal canto suo approfitta di questo titolo per celebrare Gary Medel e parlare del ritorno de la “Pulga” all’Estadio Nacional, scenario dove la albiceleste perse in finale di Copa América contro il Chile. Tale quotidiano argentino poi ricorda anche la scena dei due figli di Charles Aránguiz che consolano un affranto Messi. Ma la cosa più importante è che l’idolo dell’Argentina tornerà a scontrarsi con un volto già noto: quello di Gary Medel, ossia l’unico che può fermarlo. Il giocatore dell’Inter infatti secondo la stampa argentina è rappresentato da: «Quella pedata rifilata a Messi nella bocca dello stomaco nella finale della Copa è una carta di presentazione della durezza con cui usa giocare il Pitbull. La vicinanza con la partita di domani trasforma le cose al punto di partenza. Medel è stato in quei 120 minuti la Kryptonite per Messi, ora Messi deve rompere quel quadro e ciò può funzionare come stimolo per Leo. Colui che torna ora sulla scena del crimine».

(24 oras)

----
FcInter1908.it è il sito di notizie sull'Inter. Collegati per rimanere informato sul mondo neroazzurro. Clicca per visitare fcinter1908.it