Vincenzo Montella, dopo la partita contro il Genoa, ha parlato ai microfoni di Premium Calcio. Questo è quanto ha detto l’allenatore rossonero:

-Montella, i tifosi fischiano ma riconoscono l’impegno. L’espulsione di Bonucci ha condizionato la gara?

E’ successo un po’ di tutto nelle ultime partite. Oggi ogni calciatore ha dato il massimo, ci credevo, abbiamo creato più di loro, ci va così, ma abbiamo spirito e dobbiamo portare avanti questo spirito, i risultati arriveranno.

-Come giudica il gesto di Bonucci, ci ha parlato?

Intanto è rimasto sorpreso dell’episodio, non c’è un’immagine chiara, quando sei in area cerchi di liberarti, lui non guarda mai l’avversario, è più alto ma questo non è un deterrente, sta succedendo di tutto e questo sta mettendo alla prova la nostra tenuta mentale. Credo che la VAR sia in questo momento una valutazione tv piuttosto che di campo. Dobbiamo modulare questo aspetto. In area di rigore ce ne sono tanti di questi episodi e non voleva fargli male. Era dispiaciuto il giocatore, sono situazioni che paghiamo.

– A proposito di VAR, come la mettiamo con il rigore non dato per trattenuta su Bonaventura?

Il punto è che ultimamente gli episodi ci girano contro e se mi vedete un po’ nervosetto è perché questi episodi possono spostare l’andamento di un campionato e magari anche di una carriera. Io comunque sono felice di essere l’allenatore del Milan, il mio unico pensiero è preparare la prima partita in programma: sento la fiducia della società e della squadra. Sento che questa squadra abbia le capacità per tirarsi fuori da questo momento.”

(Fonte: Premium Calcio)

----
FcInter1908.it è il sito di notizie sull'Inter. Collegati per rimanere informato sul mondo neroazzurro. Clicca per visitare fcinter1908.it