E’ stato il primo colpo della campagna rafforzamenti estiva dell’Inter. Stiamo parlando di Ever Banega ma finora non è riuscito ancora a inserirsi completamente nel gioco di De Boer. Ha fatto vedere di poter inventare calcio e fare la differenza, vedi la prestazione di Pescara dove ha messo lo zampino su entrambi i gol di Icardi e contro la Juventus, quando insieme ai compagni del centrocampo (Joao Mario e Medel) ha stravinto il duello con i pari ruoli bianconeri. Per il resto, però, Banega ha lasciato una sensazione di “vorrei, ma non voglio”. Questa sera, però, l’allenatore si aspetta una prova differente, da leader. Tocca a Banega prendere in mano una squadra che avrà meno punti di riferimenti rispetto allo standard (fuori Miranda, Medel, Joao Mario, Perisic e Icardi). Tocca a Banega guidare i compagni dettando i ritmi di gioco. Tocca a Banega far vedere all’Inter come si vince in Europa League.

(Tuttosport)

FcInter1908.it è il sito di notizie sull'Inter. Collegati per rimanere informato sul mondo neroazzurro. Clicca per visitare fcinter1908.it