Il futuro di Frank de Boer è appeso a un filo. L’Inter contro l’Atalanta ha rimediato la terza sconfitta consecutiva in campionato e ora l’olandese è in discussione. Dopo il cambio di Mancini dell’8 agosto potrebbe esserci un altro ribaltone. Due le strade percorribili dalla società nerazzurra: prendere un traghettatore che arrivi a fine stagione, in modo poi da avere poi un più ampio range di candidati, fermo restando che il preferito sarebbe Simeone. L’altra ipotesi potrebbe essere quella di scegliere un profilo più elevato, garantendogli un contratto che vada oltre il 30 giugno.

In questo caso Blanc potrebbe essere il favorito, mentre più indietro ci sono Capello che ha già respinto il corteggiamento la scorsa estate, Leonardo e Bielsa che avrebbe bisogno comunque di tempo per adattarsi al calcio italiano, al pari di Van Gaal o Hiddink. Per il ruolo di “traghettatore”, invece, da tenere in considerazione i vari Guidolin, Pioli, Mandorlini e Reja. Con il pericolo, però, di dare un segnale negativo, quello di ritenere la stagione già “compressa” a novembre, cosa che il Suning non vuole assolutamente.

(Corriere dello Sport)

----
FcInter1908.it è il sito di notizie sull'Inter. Collegati per rimanere informato sul mondo neroazzurro. Clicca per visitare fcinter1908.it