La ricerca di una punta esperta comincia a dare segnali di vita. E questi segnali arrivano a Gilardino, bomber da doppia cifra a stagione attorno al quale sta emergendo un intreccio di discrete proporzioni.

Intreccio emerso ieri in un summit fra il d.t. Branca, il d.s Ausilio e Moratti.

La storiaLa storia è nota: Alberto Gilardino è un giocatore del Genoa in prestito oneroso (1,3 milioni) al Bologna (13 gol), club che ha l’opzione del diritto di riscatto.

Il problema è proprio lì, sulla quantità del riscatto: perché pare che qualche mese fa (da accordi fra le parti), la cifra fosse stata fissata a 3,5-4 milioni mentre da qualche settimana il presidente Enrico Preziosi pare aver attestato la propria richiesta sui 5.

Spiazzando Guaraldi e Zanzi, rispettivamente presidente e direttore generale del Bologna.