É la vigilia di Roma-Inter e Frank de Boer studia la miglior formazione da schierare in vista dell’importante gara dell’Olimpico. L’ex Ajax ha un buon motivo per sorridere: Joao Mario sta bene e può partire con la squadra, con il portoghese in campo l’Inter ha sempre vinto. Ecco cosa scrive a riguardo l’edizione odierna della Gazzetta dello Sport:

“Nel cuore del gioco, nessun superstite del tracollo di Praga. A ringhiare davanti alla linea torna Medel. Un metronomo che non sarà bello a vedersi, ma pesa per due. Basta non chiedergli di fare il regista puro. Al suo fianco dovrebbe tornare l’amuleto Joao Mario. Con lui in campo, tre vittorie in tre gare. E lo scalpo della Juve. Senza di lui, lo score nerazzurro dice tre sconfitte e due pareggi interni contro Palermo e Bologna. Soltanto oggi verranno sciolti gli ultimi dubbi dopo il fastidio al polpaccio che lo ha tenuto fuori domenica, ma il portoghese ieri ha lavorato in gruppo e dovrebbe farcela. E se De Boer preferisse farlo partire dalla panchina, occhio a un altro ritorno eccellente: Brozovic”.

FcInter1908.it è il sito di notizie sull'Inter. Collegati per rimanere informato sul mondo neroazzurro. Clicca per visitare fcinter1908.it