7′ – Galoppata di Gavioli sulla destra, palla crossata al centro dell’area, dove il tiro di Valietti viene respinto con il corpo da un difensore dell’Esbjerg.

5′ – E’ nerazzurra la prima conclusione dell’incontro, con Zaniolo che di destro prova ad impensierire Kikkenborg, abile a bloccare la sfera in presa bassa.

1′ – L’Inter sembra disporsi in campo con un 4-4-2 e non con il 4-2-3-1 annunciato dal sito nerazzurro. In avanti spazio al tandem formato da Pinamonti e Odgaard, Zaniolo scala a centrocampo, Rover largo a sinistra.

ore 14.31 – INIZIA L’INCONTRO! Primo pallone affidato alla squadra danese.

ore 14.28 – Le squadre sono in campo, c’è anche Javier Zanetti a presenziare al calcio d’inizio.

Torna in campo, in casa, nell’andata del secondo turno di Youth League, l’Inter di Stefano Vecchi. La Primavera nerazzurra, dopo aver eliminato la Dinamo Kiev, si trova di fronte l’Esbjerg, che a sua volta si è sbarazzato del Kapa. Sarà un’occasione per rialzarsi dopo la cocente sconfitta subita nell’ultimo turno di campionato per mano del Genoa. In attesa del calcio d’inizio, ecco le formazioni ufficiali:

INTER: 1 Dekic; 2 Valietti, 4 Bettella, 6 Lombardoni, 3 Sala; 5 Brignoli, 8 Gavioli; 7 Rover, 10 Zaniolo, 11 Odgaard; 9 Pinamonti.

A disposizione: 12 Tintori, 13 Zappa, 14 Nolan, 15 Rada, 16 Visconti, 18 Colidio, 19 Merola.

Allenatore: Stefano Vecchi

ESBJERG: 16 Kikkenborg; 14 Olsen, 4 Sonderlund, 5 Schultz, 2 Mlortensen; 3 Baekgard, 6 Easter; 19 Ankersen, 7 Larsen, 10 M. Egelund; 18 Moller.

A disposizione: 1 Kostow, 9 P. Egelund, 11 Holm, 12 Korkmaz, 20 Lonne, 21 Nielsen, 22 Rejnhold.

Allenatore: Lars Vind

Arbitro: Mario Zebec (CRO)

Assistenti: Borut Krizaric e Jerko Crncic (CRO)

IV Uomo: Daniele Minelli

FcInter1908.it è il sito di notizie sull'Inter. Collegati per rimanere informato sul mondo neroazzurro. Clicca per visitare fcinter1908.it