Il mercato di giugno, da parte dell’Inter, sarà all’insegna degli italiani ma, si faranno delle eccezioni in quei ruoli dove non sarà facile trovarne. Ecco allora che la società nerazzurra lavorerà ha inquadrato in Manolas, il nuovo obiettivo interista per la difesa. Per quest’ultimo, ovviamente l’orizzonte temporale è la prossima estate, quando, senza più vincoli per il Fair Play Finanziario, Suning è intenzionata a utilizzare l’”artiglieria” pesante. Il centrale della Roma, al momento, è considerato l’innesto ideale per il reparto arretrato, sia dal punto di vista tecnico sia in prospettiva. Il greco, infatti, è potente, veloce e pure intelligente: ha tempismo negli anticipi, ma pure lo sprint per andare a recuperare. Insomma, perfetto per una difesa che deve restare sempre alta, come desidera Pioli, e pure come partner di Miranda. Come sottolineato, anche l’età è quella giusta. Manolas, infatti, compirà 26 anni il prossimo 14 giugno, quindi è maturo, ma allo stesso tempo ha ancora margini di crescita. Per di più, con due anni di esperienza nel campionato italiano, i problemi di integrazione saranno ridotti. Il nodo vero, però, è quello economico. Assodato che, a meno di sorprese o di offerte-monstre, Manolas non si muoverà nell’immediato («Via a gennaio? Non mi risulta», ha detto ieri il dg giallorosso Baldissoni), nonostante il corteggiamento di Manchester United e Chelsea, nelle valutazioni della Roma, la sua valutazione si attesta attorno ai 40 milioni di euro. E allora potrebbe contare la preferenza del centrale greco: sceglierà di restare in Italia, in una squadra con ambizioni straordinarie, oppure si farà attrarre dalla Premier League?

(Corriere dello Sport)

FcInter1908.it è il sito di notizie sull'Inter. Collegati per rimanere informato sul mondo neroazzurro. Clicca per visitare fcinter1908.it