Lo Special One non si è dimenticato del vecchio amore nerazzurro e, dopo il 3-0 con cui ieri sera il suo Real Madrid ha espugnato Nicosia, ha commentato l’avvicendamento deciso da Massimo Moratti.

“Non conosco Stramaccioni, ma come tutti gli interisti voglio che faccia bene. Auguro a questo ragazzo il meglio”, ha dichiarato l’ex tecnico neroazzurro.

Un pensiero anche per Claudio Ranieri: “Mi dispiace molto per lui, anche perché pensavo che avrebbe potuto fare bene, però il calcio è così. E quando le cose non vanno bene siamo noi allenatori a dover essere cambiati”.

Poi un’altra frase da titolo di giornale e che sicuramente piacerà agli interisti: “Io sono un tifoso dell’Inter e l’Inter è la mia casa. Non escludo di poter tornare un giorno“.