Handanovic: non è al meglio e si vede. Lotta comunque come un leone e sacrifica sè stesso per la maglia. Voto 6

Rolando: non fa rimpiangere Campagnaro senza però strafare. Il tecnico interista Mazzarri non avrà certo da lamentarsi col centrale difensivo ex Porto e Napoli. Voto 6,5

Samuel: al rientro disputa una buona gara senza dubbio, ma sul gol del’1-1 di Denis probabilmente si poteva fare di più. Voto 6

Juan Jesus: sembra ancora molto acerbo, ma oggi non si può certo dire che abbia demeritato. D’altra parte quando si parla poco di un difensore, vuol dire che la sua gara è stata senza sbavature. Voto 6

Jonathan: la sua spinta nel primo tempo fa male, ma cala drasticamente nella ripresa. Una gara dai due volti per lui, forse anche un po’ stanco, chissà se nel week end Mazzarri lo farà riposare. Voto5,5

Guarin: compie un salvataggio che vale un gol su un colpo di testa di Canini. In avanti è impreciso nei passaggi… Voto 5.5

Cambiasso: è la chioccia della squadra, dà equilibrio alla squadra gestendo le operazioni a centrocampo dall’alto della sua esperienza. Bene anche oggi. Voto 6

Alvarez: elemento ormai imprescindibile dello scacchiere di Mazzarri, anche oggi fa il suo dovere in modo ottimo dando qualità alla fase offensiva ed arrivando anche al gol nel primo tempo. La rete dell’1-0 è stata di pregevole fattura, grazie al suo prediletto piede mancino. Voto 7

Nagatomo: non punge come al solito sulla sinistra, forse anche a causa del difficile avversario che si trovava di fronte. Raimondi infatti ha tenuto una posizione molto alta, mettendo in difficoltà il giapponese. Voto 5,5

Kovacic: noi ed anche Mazzarri, ci aspettiamo molto di più da lui. Kovacic mette in mostra ottime qualità ma non incide, forse anche per colpa di una posizione in campo che non gli si addice. Mazzarri gli chiede di fare la differenza, ma lui ancora non c’è. Voto 5

Palacio: a volte appare troppo isolato, a causa anche della posizione errata di Kovacic. Certamente è lui l’uomo più importante per Mazzarri, e lo dimostra in occasione dell’assist per Alvarez. Voto 6,5

46′ Carrizo: si districa abbastanza bene raggiungendo l’obiettivo di non subire gol. Salva il risultato nel secondo tempo su Yepes. Voto 6.5

66′ Icardi: entra e subito colpisce un palo che avrebbe potuto cambiare la partita. Meriterebbe più spazio. Voto 6

86′ Taider: s.v.

86′ Taider: s.v.

MAZZARRI: 6 – La scommessa Kovacic finora è persa, è tradito dal croato che vivacchia e rischia di mandare all’aria tutto con palloni sanguinosi persi in zone a rischio, ci si chiede se Icardi sia solo una carta da giocare gli ultimi minuti o non si possa puntare da subito su di lui, vista la pochezza che certe volte si vede lì in avanti. La difesa traballa ancora, urge un lavoro intensivo. DELUSO.