Terza vittoria consecutiva in campionato e nelle competizioni ufficiali, da quando Conte ha tolto il trequartista reinserendo il mediano davanti alla difesa la squadra è tornata a girare perfettamente e le prestazioni ed i risultati arrivano di conseguenza. Subito in vantaggio con Lukaku imbeccato bene da Perisic, raddoppia Hakimi nel finale del primo tempo con un grande inserimento. A metà ripresa il Bologna accorcia le distanze ma dopo pochi minuti la doppietta di Hakimi chiude la gara.

Handanovic 6,5: Viene impegnato in diverse occasioni e si fa trovare sempre pronto, non pu√≤ far nulla nell’unico gol subito.

Skriniar 6,5: Si è ripreso la titolarità e ha ritrovato quella solidità che lo contraddistinguevano nella difesa a 4. Difficilissimo da saltare.

De Vrij 6: Partita di posizione, non fatica molto ad arginare Palacio e ha chiudere le linee di passaggio.

Bastoni 6: Ormai la solita certezza, buona personalit√† anche palla al piede quando c’√® da far ripartire l’azione, e un’arma in pi√Ļ con i suoi lanci.

Hakimi 8:¬†Parte con la consueta timidezza che lo ha accompagnato nell’ultimo mese sbagliando anche qualche appoggio, poi trova un bellissimo gol nel finale di primo tempo ed un altro ancora pi√Ļ bello nella ripresa che chiude la gara.

Vidal 6,5: Solita garra in mezzo al campo, accompagna bene l’azione ed √® bravo a girare velocemente il gioco in occasione del 3-1.

Brozovic 7: Clamoroso l’assist per il primo gol di Hakimi, ed un’altra partita in cui macina km facendo girare subito la palla e fornendo al compagno una linea di passaggio. Bene anche in interdizione.

Gagliardini 6: Pi√Ļ brillante ad inizio gara dove si inserisce frequentemente ed arriva anche pi√Ļ volte alla conclusione, poi rimane in copertura.

Perisic 6: Dopo la partita col Sassuolo torna a svolgere un lavoro prettamente difensivo, dove si fa vedere in attacco pochissime volte. Una di quelle regala l’assist per l’1-0 di Lukaku.

Sanchez 6: Grande lavoro di raccordo tra centrocampo ed attacco, è bravissimo a non perdere mai il pallone e a girarsi sempre rapidamente, tuttavia non trova il gol per pochi centimetri.

Lukaku 7: La sblocca ancora lui, devastante fisicamente in area avversaria. Sciupa il 2-0 poi serve bene Sanchez che per√≤ spreca. Esce al 70′ per rifiatare in vista Champions.

Lautaro 6: Un paio di conclusioni che non impensieriscono troppo Skorupski.

Barella 6,5: Entra benissimo nella gara recuperando diversi palloni e arrivando facilmente in area avversaria.

Darmian 6: Ordinaria amministrazione sulla destra nei venti minuti che gioca.

D’Ambrosio s.v.

Eriksen s.v.

Conte 6: Mezzo voto in meno per l’ennesima umiliazione gratuita ad Eriksen mandato in campo al 91′. La partita √® preparata bene e la squadra non soffre il leggero turnover.