Inter MilanÂ’s Lautaro Martinez scores goal of 1 to 0 during the Italy Cup semifinal first leg soccer match between Fc Inter and Juventus Fc at Giuseppe Meazza stadium in Milan, Italy, 2 February 2021. ANSA / MATTEO BAZZI

Prestazione opaca, in particolar modo nel primo tempo, condito da due errori da matita rossa. Meglio nella ripresa con un arrembaggio totale, ma non sufficiente a trovare la rete.

Handanovic 4,5: Uscita a metĂ  strada che lancia Ronaldo a porta sguarnita.

Skriniar 6: Il migliore della retroguardia, bravo a far partire l’azione.

De Vrij 6: Ordinato, mette sempre una pezza dove può.

Bastoni 4,5: Combina la frittata insieme ad Handanovic per non spazzare il pallone.

Darmian 5,5: Non è Hakimi e nessuno si aspetta che lo sia, ma ha sul piede la palla del 2-2 che calcia su Buffon.

Vidal 5,5: Tanti falli e tanto nervosismo, non incide come in campionato.

Brozovic 5,5: Non fa per niente filtro e fa girare la squadra troppo lentamente e con poca qualitĂ .

Barella 6,5: Contro la Juve è sempre un forsennato, meraviglioso l’assist per Lautaro. Tante altre buone giocate.

Young 4,5: Trattenuta ingenua su un cross diretto in curva, ci costa il momentaneo pareggio dal dischetto. Non spinge mai.

Lautaro 6,5: Bellissimo sia il movimento sia il tiro in porta per l’1-0, poi esce un po’ al gioco e non si fa trovare pronto quando il pallone arriva in area.

Sanchez 6: Sempre brillante nei pressi dell’area avversaria, ma ha sulla coscienza la palla che Demiral salva sulla riga.

Perisic 5,5: Non incide molto sulla sinistra.

Eriksen 6: Non troppo preciso nei piazzati e troppo poco deciso sui tiri in porta.

Sensi s.v.

Pinamonti s.v.

Conte 5,5: L’Inter mette la testa fuori quando la Juventus si rintana in difesa, non riuscendo però a trovare il pareggio. La formazione era obbligata, i cartellini di Sanchez e Vidal saranno pesanti nella ripresa, ma Calvarese non aspettava altro.