Home Copertina Parola al Forum: nonostante la sconfitta, i tifosi non si abbattono e...

Parola al Forum: nonostante la sconfitta, i tifosi non si abbattono e guardano già avanti: “Brutta partita, ma testa a Sassuolo e derby”

64

Doveva arrivare ed è arrivata. L’Inter per la prima volta in questo campionato esce sconfitta per mano dell’Udinese, dopo aver disputato un ottimo primo tempo a cui, tuttavia, non è seguita un’analoga prestazione nel secondo tempo. Quali sono le reazioni del forum? Non sono mancati i commenti pessimisti ma, a sorpresa, la maggioranza si discosta dai toni usati negli anni passati e si schiera a sostegno della squadra, facendo notare che la sconfitta contro i friulani non è che un episodio e che vi sono dei validi motivi per aspettarsi una pronta reazione già contro il Sassuolo. Ecco i commenti che abbiamo scelto per voi!

Angelus:

Buonasera ragazzi, purtroppo doveva arrivare questa sconfitta, quindi eviterei qualsiasi reazione isterica. I giornalisti hanno evocato il goal di Lasagna, la prima sconfitta in campionato…bene, è arrivata, ora testa al Sassuolo e non facciamoci condizionare dagli anni passati.
Un primo tempo buono in cui avremmo meritato il secondo goal poi il blackout nel secondo tempo con Santon che ha gravi colpe su due goal. Spalletti poteva toglierlo nell’intervallo ma vabbe’, è andata così..

michelino48:

Sconfitta fastidiosa come tutte le sconfitte. Comunque la prima sconfitta prima o poi poteva arrivare (meglio se arriavava ancora più in là).
Momento di flessione generale…ma sono ottimista comunque per il proseguio del campionato.

ikki:

E’ importante non farsdi prendere dal panico, spalletti dev’essere bravo a tenere l’ambiente unito. Prima sconfitta alla diciassettesima giornata, siamo perfettamente in linea con gli obiettivi. E comunque è bene ricordare che quella di oggi è stata una partita assurda, che il 90% delle volte vinci 5-1, così come quella col Torino. Però noi siamo quelli fortunati coi pali a favore.

nemeths:
A me sembra si stiano facendo troppi disfattismi.
La partita ha preso una brutta piega dopo l’uno-due dell’Udinese che ci ha fatti crollare mentalmente. Il primo tempo poteva tranquillamente finire 3-1 per noi.
Talvolta ti gira male, come oggi, ma non entriamo in paranoia. Brozo mi è piaciuto oggi, così come D’Ambreus, Perisic di meno e Santon purtroppo pessimo sebbene condizionato da episodi.
La rosa è questa, i cambi sono tutti giovani acerbi e inadatti per ora al contesto tattico del nostro campionato. A gennaio non arriverà nessuno.
Quando il mister diceva che si deve puntare al quarto posto, vuol dire che arriverà il momento in cui siamo quinti e dobbiamo ritornare quarti. Tutto qui, questi sono i nostri limiti e tutti sapevano e sanno.
Non c’è molto da fare… si deve accettare che si perde e questo ci farà crescere nella testa, se siamo veramente più squadra e più gruppo grazie al mister. Dalla reazione nelle prossime tre partite si potrà capire molto sul campionato che faremo nel girone di ritorno. Ergo, rialzarsi e pedalare. Basta cazzismi.
Francesco22:
Comunque adesso non dobbiamo perdere la testa
E’ arrivata la 1a sconfitta, okay, ma nulla è perduto. Concentrarsi e vincere la prossima contro il Sassuolo
Aldermar4g:
Ora sì che siamo al vero “crocevia stagionale”. Il momento di flessione era normale arrivasse, come per tutti. Bisogna vedere come reagiremo, considerato il “pregresso”delle stagioni passate. Va tenuta presente una cosa, tuttavia: quando si va oltre i propri limiti, non significa che quei limiti non esistano più. La nostra ne ha di ogettivi che, rimanendo tali, alla lunga incideranno eccome. Il grande lavoro svolto fin qua da Spalletti meriterebbe un “aiutino” poiché il quarto posto non è affatto acquisito, anzi. 
Aldilà della cifra tecnica non elevata, del famoso profilo rapido e tecnico che crei superiorità, io credo che la più grossa mancanza sia la “presenza” di molti, forse troppi, calciatori assolutamente inadeguati e mediocri, tenuti in organico in maniera pervicacemente testarda, quasi fosse una sfida per dimostrare la bontà di scelte fatte rivelatesi sbagliate. Da qui il rischio di incensare scarponi, sempre stati tali, o di conferire lo status di top player a chi non lo è ne’ lo sarà. Questo, per me, è il grosso limite di tutti questi anni. Ma qua andremo a toccare il discorso “dirigenza”
Ad ogni modo la classifica resta sontuosa e sarebbe un peccato sprecare questo patrimonio. Stiamo semplicemente scopre do l’ “acqua calda”, guai a scottarsi
Ricky25:
Partita strana primo tempo che poteva finire 3-1 poi non capisco il crollo del 2 tempo. Adesso bisogna vedere se spalletti è bravo a farli ripartire…tutti ci aspettavano al varco per vedere la Reazione dopo la prima sconfitta. Forza ragazzi tappate a tutti la bocca
Danilo.Sarugia:
Cmq prima o poi ci doveva girare male, è fisiologico.
Oggi siamo anche stati sfortunati ma apparte la traversa di vecino col toro, ci sono andate tutte bene…
Ora fondamentale battere il Sassuolo
tranvai:
il nostro obbiettivo è entrare nelle 4, posso capire che ci siamo fatti la bocca buona ma basta con questo disfattismo, è la prima che perdiamo dopo 16 giornate più che dignitose, ci può stare
Laureato in lingue per la mediazione linguistica, amante di storia e letteratura cinese. Interista grazie a mio padre, sogno di vedere un'Inter leggendaria come quella di Mourinho.