E’ un Ranieri carico e determinato quello che si presenta nella conferenza stampa di presentazione di Juventus-Inter di domani sera, il tecnico ci tiene a ricordare quello che hanno fatto i nerazzurri negli ultimi anni: “Tutti parlano di triplete, l’unica che l’ha fatto è l’Inter e quindi la qualità di questa squadra è superiore a tutte le altre, anche se viviamo un anno complicato, l’Inter è il faro del calcio italiano”.

Non ci sta però quando gli chiedono se la sua squadra non abbia nulla da perdere: “Le grandi gare sono sempre da vincere, loro rischiano di più però quella di domani per noi può essere la gara che fa scattare la scintilla per far bene fino alla fine della stagione”.

Sul rigorista dopo i due errori di Milito ribadisce: “Prima dobbiamo vedere che gioca e poi scegliere il rigorista, se giocheranno sia Pazzini che Milito saranno loro a decidere chi batterlo, comunque il primo rigorista è l’argentino“.

Infine sul recupero degli infortunati non dà chance al recupero di Alvarez mentre per Guarin: “Si deciderà dopo la rifinitura”. Non ha dubbi sul giocatore che toglierebbe ai bianconeri: “Pirlo farebbe molto comodo anche a noi”.

Interfans.org è la community dei tifosi dell'Inter. Ogni giorno centinaia di neroazzurri si incontrato sul nostro forum e si informano sulle notizie neroazzurre