Intervistato a Inter Channel al termine della partita, Davide Santon ha commentato la sconfitta con la Roma.

Queste le parole del calciatore: “Avversario duro? La partita è stata difficile, giocatori veloci come Salah in Serie A ce ne sono pochi. Le occasioni che ha creato sono partite dalle nostre distrazioni da errori in fase di costruzione. Potevamo evitarli, ma ormai è andata così. Sapevamo che commettendo errori così la Roma avrebbe avuto occasioni con i giocatori che ha, molto veloci che mettono in difficoltà. Rammarico? Sì, è stata una partita bellissima e ci sono state occasioni per entrambe. Abbiamo avuto l’occasione per pareggiare già nel primo tempo, poi lo abbiamo fatto nel secondo e poco dopo abbiamo subito il secondo gol che ci ha spezzato le gambe, credevamo di poterla vincere. Dove può arrivare l’Inter? La squadra ha un grande potenziale, ma siamo molto giovani, si cambiano giocatori ogni anno e non giochiamo insieme da tanto tempo. Bisogna crescere insieme, ci vuole del tempo, ma abbiamo un grande potenziale. Avremo la possibilità di rifarci, allenandoci bene e facendo meno errori rispetto a stasera. Cartellino giallo? Dopo averlo preso dovevo stare più attento, non potevo cercare l’anticipo, con la palla in profondità diventava impossibile da difendere. Alla fine è andata abbastanza bene. È stata comunque una bella partita, poi loro sono stati più fortunati ed hanno portato a casa i tre punti”.

(Fonte: Inter Channel)

FcInter1908.it è il sito di notizie sull'Inter. Collegati per rimanere informato sul mondo neroazzurro. Clicca per visitare fcinter1908.it