Dalla mixed zone del Meazza, un altro nerazzurro si è concesso ai microfoni di Sky Sport. E’ Davide Santon, titolare questa sera sulla fascia sinistra: “Vittoria che può rimettere ordine? Penso di sì, specialmente perché è stata una partita sofferta e difficile. Eppure è arrivata una vittoria importantissima. Zero punti in due partite portavano a questo, dovevamo per forza vincere. Tante volte non si gioca benissimo, ma i 3 punti sono fondamentali. Abbiamo sofferto, all’inizio non avevamo capito bene il loro modulo di gioco, si alzavano molto con un 3-5-2. Nel secondo tempo abbiamo abbassato le nostre ali e ci siamo coperti meglio. Poi abbiamo trovato il gol, mentre il rosso a Brozo ha trasformato gli ultimi minuti in una situazione difficile, contro giocatori così fisici. La squadra aveva bisogno di fiducia e questa era la gara giusta per una svolta. Adesso andremo a Bergamo contro una squadra che sta bene, andremo là con la testa giusta sapendo di dover fare i 3 punti. Avremo solo questo in testa. Se mi aspettavo di diventare un punto fermo e di giocare sempre? Sinceramente no, ma il calcio è strano. L’unica cosa che non ho mai fatto è stato mollare, sapendo di aver avuto un’estate difficile mi sono sempre allenato al massimo. Ora dò il mio contributo alla squadra, ma questa è solo la prima vittoria dopo un periodo difficile. Dobbiamo avere continuità, una grande squadra non si può accontentare di una vittoria e basta. Clima negli spogliatoi? Stasera si respirava un clima più tranquillo, quando vinci in casa è sempre importante. Il pubblico ci è stato vicino, ci ha aiutato, è fondamentale per noi. In casa col pubblico è come giocare con un uomo in più: stasera sono venuti in tantissimi, noi dobbiamo andare avanti così”

FcInter1908.it è il sito di notizie sull'Inter. Collegati per rimanere informato sul mondo neroazzurro. Clicca per visitare fcinter1908.it