Antonio Conte, alle prese con l’addio alla Nazionale, affronterà il rito abbreviato per quel che riguarda il processo per calcioscommesse in cui è coinvolto: a Conte e al suo staff tecnico, viene mossa l’accusa di frode sportiva per la partita Albinoleffe-Siena. I legali di Conte, chiedendo il rito abbreviato, vogliono affrontare tutto prima dell’inizio di Euro 2016. Il rito abbreviato doveva essere fissato per 4 o 5 aprile 2016, ma potrebbe arrivare dopo una settimana, tra 11 e 12 aprile. Dipenderà molto dalla requisitoria del pubblico ministero di Cremona Roberto Di Martino. Essendo ben 80 le memorie difensive di cui poi discutere, non è escluso che i tempi possano dilatarsi e rinviare ancora di una settimana. Conte, in ogni caso, non rischia molto per la frode sportiva (possibile una ammenda), mentre rischiano tanto Stefano Mauri (centrocampista della Lazio) e l’ex giocatore Giuseppe Signori, per cui Di Martino sicuramente chiederà il rinvio a giudizio.

(cds)

FcInter1908.it è il sito di notizie sull'Inter. Collegati per rimanere informato sul mondo neroazzurro. Clicca per visitare fcinter1908.it