Massimiliano Nebuloni in un servizio per Sky Sport 24 ha analizzato la situazione dell’Inter, in gol al momento soltanto con Icardi e Perisic.

De Boer ha due priorità: subire meno gol, evitando di andare sempre in svantaggio, e mandare in gol nuovi giocatori, perché eccetto Icardi e Perisic nessuno ha ancora segnato. In Europa, tra l’altro, nessuna tra le grandi ha mandato in rete meno uomini. Rischia di diventare un problema non avere un’alternativa al cannibale Icardi, padrone incontrastato dell’area di rigore e calamita di tutte le azioni d’attacco costruite dalla squadra. L’argentino quest’anno può contare, però, sulla qualità di Banega alle spalle e sugli assist di Candreva, suo fornitore ufficiale di cross, 17 solo domenica. Però a Praga è probabile che gli unici marcatori fin qui dell’Inter non giochino in vista della partita Roma, importantissima prima della sosta. Lasciare in panchina gli unici due che hanno segnato è anche un modo per responsabilizzare gli altri, che sono tanti ma ancora non hanno graffiato come vorrebbe de Boer“, le parole del giornalista.

FcInter1908.it è il sito di notizie sull'Inter. Collegati per rimanere informato sul mondo neroazzurro. Clicca per visitare fcinter1908.it