Momento positivo in casa Inter che a Udine ha vinto grazie a una doppietta di Perisic. Merito di questa rincorda dei nerzzurri è del nuovo tecnico Stefano Pioli. A Sky Sport è stato analizzato il periodo dell’Inter e le modifiche poste dall’arrivo di Pioli: “L’Inter ha trovato continuità e una squadra che fa gruppo. Le vittorie consecutive, anche in trasferta che prima erano il tallone d’Achille, hanno ridato fiducia. L’Inter ha finalmente trovato continuità e può continuare a sfruttare il calendario per avvicinarsi a quello che era l’obiettivo iniziale, la Champions”.

PIOLI – “Il nuovo tecnico era chiamato subito a far risultato, ha sfruttato le caratteristiche migliori della squadra che per uomini era in grado di fare la differenza nel reparto offensivo. Maggiore aggressione, e più copertura degli spazi. I gol di Icardi, ma anche di altri giocatori”.

DS SIVIGLIA: “JOVETIC? INTERESSE REALE. ABBIAMO ACCORDO CON LUI, MA CON INTER…”

ATTACCO – “Serviva che anche gli altri dessero maggior sostanza in termini di reti. Servivano i gol di Perisic e di Candreva oltre a quelli di Icardi, ma anche l’apporto dei giocatori offensivi (Banega, Joao Mario), bisognava sfruttare la migliore qualità dell’Inter che è nel reparto offensivo”.

DIFESA – “Parate di Handanovic sono una costante. Prima non prendere gol e poi si pensa a farli. Miranda e Murillo stanno crescendo di condizione, Ansaldi da una parte e D’Ambrosio sono i terzini considerati migliori e di fatto il tecnico ha sistemato anche il reparto difensivo”.

FcInter1908.it è il sito di notizie sull'Inter. Collegati per rimanere informato sul mondo neroazzurro. Clicca per visitare fcinter1908.it