Nella sessione invernale di gennaio ormai abbiamo la certezza di dover tornare sul mercato. Obiettivo della squadra sarà quello di aggiustare e rinforzare i reparti che ne hanno più bisogno. Sottolineiamo di aver necessità di nuove leve in particolari in alcuni reparti, vista la presenza di calciatori ultratrentenni, ad eccezione di qualche elemento, Ranocchia (classe 1988) per la difesa, Andrea Poli (1989) e Joel Obi (1991) per la linea centrale.

Kucka: nome del rinforzo quasi certo, per metà già nerazzurro. Già nell’estate appena trascorsa l’inter aveva provato a portarlo nella rosa, ma poi è stato preferito farlo crescere ulteriormente un altro anno a Genova.

Altro possibile obiettivo è Lucas dal San Paolo, centrocampista dal talento puro. L’Inter lo segue da un bel po’ e dopo che Leonardo ha portato al PSG Pastore e che il Chelsea ha mollato la presa, i nerazzurri potrebbero avere via libera. La clausola rescissoria di 80 milioni induce la parti a trattare e non è escluso che la questione possa chiudersi a 20-25 milioni. Difficile però che lo avremo fra i nostri per gennaio,  molto più probabile in giugno.

Per quanto riguarda il capitolo difesa il primo nome è quello di Juan dell’Internacional di Porto Alegre, classe ’91. Altro talento brasiliano seguito dagi osservatori neroazzurri è il 21enne Manoel dell’Atletico Paranaense. Ciò nonostante il vero obiettivo permane il belga dell’Ajax Jan Vertonghen, difensore col vizio del gol e in grado di ricoprire più ruoli. Otto milioni il suo costo e una concorrenza serrata da battere, composta dall’Arsenal, dal Bayern Monaco e dal Liverpool.

Vedremo cosa l’Epifania ispirerà di comprare, quali investimenti decideranno di fare i nostri dirigenti.

Interfans.org è la community dei tifosi dell'Inter. Ogni giorno centinaia di neroazzurri si incontrato sul nostro forum e si informano sulle notizie neroazzurre