La corsa verso la Champions, da parte dell’Inter non è ancora compromessa ed una mano in tal senso potrebbe dargliela il calendario. I nerazzurri, infatti, giocheranno in casa gli scontri diretti contro Milan, Napoli e Roma. Ma prima c’è da monetizzare nell’immediato, con Chievo, Palermo e Pescara. Perché Pioli avrà anche ragione a dire che in Italia non ci sono partite facili, ma Bacca, Milik e Dzeko non avrebbero perdonato le amnesie viste nell’ultimo, pur vittorioso, mese. Da febbraio, a partire dalla sfida alla Juve del 5 allo Stadium, inizieranno le partite toste. Servirà un’Inter ancora più convinta e cinica, che però potrà sfruttare il vantaggio di non dover giocare le coppe europee, che invece vedranno impegnate Napoli e Roma.

(Gazzetta dello Sport)

FcInter1908.it è il sito di notizie sull'Inter. Collegati per rimanere informato sul mondo neroazzurro. Clicca per visitare fcinter1908.it