Intervistato da Tuttosport, il vice presidente dell’Inter, Javier Zanetti, fa il punto sulle trattative di mercato e non solo: Come risolvere i problemi di personalità palesati in questa stagione? I più giovani devono capire che questa pressione è bella perché deriva dalla maglia che indossi e cioè una maglia con una grande storia. Quando giochi in una grande come l’Inter, se sei in campo e percepisci il malumore dei tifosi devi continuare a dare il massimo, perché gli interisti li trascini dimostrando che tieni alla maglia.

Thiago Motta può dare una mano? Thiago ci può dare tanto: conosce l’ambiente, ha grande personalità ed è uno dei centrocampisti più forti con cui ho giocato. E’ molto intelligente. Sa, a seconda dei momenti, addormentare e velocizzare il gioco. E, quando la sua squadra è in difficoltà, prende palla e la gestisce sempre nel modo migliore. Giocatori di queste caratteristiche ti fanno fare il salto di qualità. Stesso discorso vale per Touré: siamo arrivati in una fase in cui si speriamo si possa chiudere la trattativa. Con lui e Motta l’Inter sarebbe una squadra completa. Potremmo avvicinarci alla Juve? Con loro due, l’Inter tornerebbe di certo protagonista, ma la Juve lavora già da 3-4 anni e i risultati lo dimostrano”

FcInter1908.it è il sito di notizie sull'Inter. Collegati per rimanere informato sul mondo neroazzurro. Clicca per visitare fcinter1908.it