Frank de Boer, inutile nasconderlo, è sul filo del rasoio. Secondo Tuttosport, sarebeb già un ex allenatore e neanche un successo contro il Torino potrebbe salvargli la panchina. Perché la riflessione in atto tra i dirigenti – ieri alla Pinetina, oltre a Zanetti, Gardini e Ausilio, si è presentato pure Steven Zhang – è a 360° sul lavoro fatto sin qui dall’allenatore. Per salvare la panchina – anche se il dubbio, più che fondato, è che tutto sia già stato deciso – De Boer dovrà dimostrare, tramite l’atteggiamento che terrà la squadra in campo, che la sua idea di calcio possa essere ancora percorribile per ottenere risultati. Stante alle partite andate in archivio, la risposta è negativa dato che l’ex tecnico dell’Ajax ne ha perse 6 sulle 12 disputate e che in campionato è reduce da tre ko consecutivi, come non accadeva dal maggio 2013. A De Boer viene pure imputata l’insensibilità ai consigli, un rapporto pressoché nullo con i giocatori e la cattiva gestione delle gare in corso d’opera. Però Suning ha già cambiato un allenatore ed Erick Thohir – colui che ha scelto De Boer – vorrebbe lasciare lo status quo fino al break natalizio, nella convinzione che un allenatore piombato in Italia da un altro pianeta abbia bisogno di un periodo di ambientamento più lungo di quello finora concesso all’olandese.

(Tuttosport)

FcInter1908.it è il sito di notizie sull'Inter. Collegati per rimanere informato sul mondo neroazzurro. Clicca per visitare fcinter1908.it