In una serata tanto negativa come quella di Praga, le pagelle ideate dai quotidiani sportivi non potevano essere magnanime con l’Inter. Poche sufficienze e tante (gravi) insufficienze: si salvano in pochi, ma in ogni caso vi proponiamo i tre migliori (gli unici a raggiungere il 6) e i tre peggiori scelti da Tuttosport.

I MIGLIORI

Ansaldi 6 – Fa il suo esordio con l’Inter sotto di due gol dimostrando buona intraprendenza anche agevolato dal calo fisico degli avversari: minuti buoni per Roma;

Candreva 6 – Ogni qual volta viene innescato, dai suoi piedi arriva qualcosa di buono. Nel primo tempo è un gigante nella mediocrità generale;

Icardi 6,5 – Fa più lui in 20 minuti che tutta l’Inter nei primi 70…

I PEGGIORI

Ranocchia 4 – Il primo gol dello Sparta nasce da un suo rinvio maldestro. La sua espulsione a un quarto d’ora dalla fine è pietra tombale ai propositi di rimonta nerazzurra.

Murillo 4,5 – Nell’orchestrina del Titanic c’è pure lui per il numero inconsulto di palloni persi. Però il salvataggio su Cermak al 36’ del primo tempo è da applausi.

Melo 4 – A centrocampo trotta al ritmo di un’amichevole estiva. A corredo, è voltato mentre lo Sparta batte la punizione che genera il 2-0.

FcInter1908.it è il sito di notizie sull'Inter. Collegati per rimanere informato sul mondo neroazzurro. Clicca per visitare fcinter1908.it