• Benvenuto! Sei atterrato sul forum dell'Inter più frequentato del web.
    Iscriviti subito per interagire con centinaia di tifosi neroazzurri.
    Ti aspettano giochi a premi e mille altre sorprese.
      Clicca qui per registrarti adesso!
  • Torna la Serie A con la squadra di Conte impegnata nel Derby di Milano
    Hai già fatto i pronostici per Milan-Inter?
    Che aspetti? Ogni mese ti aspettano fantastici premi! CLICCA QUI PER FARLI ADESSO

PRIMAVERA 2017/2018

fast65

Bandiera
27.883
6.875
84
Per noi il lavoro è a lunga gittata. Intanto però avere la soddisfazione nel presente di vincere campionati e coppe è tanto di guadagnato", così il responsabile tecnico del settore giovanile nerazzurro, Daniele Bernazzani, ha parlato a RMC della cantera dell'Inter. Ha poi aggiunto: "Tutti i nostri successi fanno pensare che disponiamo di grandi squadre. Questi ragazzi hanno valore, speriamo non si perdano in futuro".
Sul termine "progetto" ha glissato: "Non mi piace molto il termine “progetto”. Troppo usato, spesso la realtà non corrisponde a questo. E’ importante dare continuità al lavoro. Ad apice della nostra società c’è Piero Ausilio, poi c’è Roberto Samaden con cui lavoro da molto. Cerchiamo il più possibile di valorizzare i giovani, di cercare i più talentuosi. Lavorare, lavorare, lavorare sapendo che non si hanno certezze in assoluto. Ci sono giovani che vedi a 13-14 anni che sono bravissimi eppure non arrivano. La strada è lunga. Di errori poi se ne fanno. E allo stesso tempo le grandi soddisfazioni. Tipo i giocatori che sorprendono e arrivano più lontano di quanto ci possiamo aspettare".
Sulla lunga esperienza all'Inter in compagnia di Ausilio e Samaden: "Importante lavorare tanto tempo con le stesse persone. Poi alcuni cambiano ruolo, vedi Ausilio, ma ciò non conta. C’è un rapporto che va al di là del lavoro, di amicizia, che crea le condizioni migliori per operare bene".
Su Gigi Casiraghi: "Lo ricordo, è una figura poco conosciuta. Non è popolare come altre persone. Gli addetti ai lavori lo hanno apprezzato. Ci manca, ci mancherà per tanto tempo. Scopritore di talenti incredibile. Io stesso se sono all’Inter è perché mi ha voluto lui all’inter come allenatore della Primavera".
Sull'importanza dell'etica per i ragazzi: "Noi ci sentiamo in dovere di fare di tutto per far diventare un ragazzo un giocatore, ma anche un uomo. Vogliamo educare i ragazzi secondo i valori dello sport. Un dovere che ci sentiamo addosso, non è che tutti i ragazzi sono uguali. Hanno momenti di crescita e possono non comportarsi bene. Per noi l’aspetto umano è importantissimo".
Sui problemi del calcio italiano: "C'è una sicura difficoltà di fare il passo da Primavera a calcio professionistico. E’ innegabile che si sia abbassata la qualità dei nostri giocatori. Si cercano responsabilità in giro. Il problema è generazionale. I ragazzi non giocano come non giocavano una volta. Il gap si può colmare migliorando i settori giovanili, ma non è semplice colmarlo".
Michele Neri
 

Leo_88

Bandiera
31.670
469
66
Primavera, diritti tv acquistabili anche dai club

a prima svolta riguarda i diritti del campionato Primavera, che saranno acquistati sia dalle tv interessate che dai club interessati. Che potranno distribuirli anche in diretta sui loro canali social.

magari!
 

clint

Leggenda
56.930
1.225
75
L'Inter Primavera perde per 4-2 contro il Southampton nella prima uscita stagionale del precampionato 2018/19. AI nerazzurrini guidati dal nuovo allenatore Armando Madonna non bastano le reti dei giovani Eddy Salcedo e Andrea Adorante: gli inglesi passano a Levico Terme grazie ad un poker del classe 2001 Christian Norton.
 

Due Lire

Titolare
3.175
2.761
56
L'Inter Primavera perde per 4-2 contro il Southampton nella prima uscita stagionale del precampionato 2018/19. AI nerazzurrini guidati dal nuovo allenatore Armando Madonna non bastano le reti dei giovani Eddy Salcedo e Andrea Adorante: gli inglesi passano a Levico Terme grazie ad un poker del classe 2001 Christian Norton.
Video con i goal ci sono?
 

clint

Leggenda
56.930
1.225
75
Ancora un'amichevole per la nuova Primavera di Armando Madonna, impegnata alle 17.30 contro i coetanei dei Red Bull Salisburgo. Ecco la formazione ufficiale scelta dal tecnico dell'Under 19 per il secondo test pre-stagionale dopo quello che ha visto i baby nerazzurri impegnati contro il Southampton.

INTER (4-2-3-1): Pozzer; Grassini, Van Den Eynden, Ntube; Colombini; Gavioli, Pompetti; Merola, Spaviero, D'Amico; Vergani
 

DaVeHearth

Pallone d'oro
23.309
7.661
84
Sono lacrime di gioia miste ad un po’ di commozione perché ero cosciente che sarebbe stata la mia ultima partita nel settore giovanile dell’Inter e non avrei potuto sperare di chiudere in una maniera migliore. Quando sono entrato per la prima volta nei cancelli di Interello a sette anni accompagnato mano per mano dai miei genitori per fare il mio primo provino, mai avrei pensato di arrivare fino ad oggi per scrivere queste parole. Mai avrei pensato di poter amare così tanto una maglia e mai avrei pensato che, col tempo, quel bambino insicuro e tanto timido avrebbe lasciato spazio ad un ragazzo maturo pieno di sogni e pronto per il mondo dei grandi. Chi mi conosce sa cosa intendo e sa quanto io ami l’Inter ed è per questo che oggi, anche se so che la scelta condivisa con la società è quella giusta e che mi permetterà di crescere nella miglior maniera possibile, sento un po’ di tristezza perché non è facile lasciare dieci anni stupendi in cui mi sono sempre sentito il ragazzo più fortunato del mondo. Per l’Inter ho sempre dato il 110% in ogni partita ed ogni allenamento ed il rinnovo del contratto è per me un motivo di grande orgoglio che mi spingerà a lavorare da qui ai prossimi anni per far sì che quello che oggi è solo un grande sogno, possa diventare realtà: lavorerò senza tregua con la promessa fatta a me stesso che un giorno, che potrebbe essere tra uno, due o dieci anni, sarò all’altezza di vestire la maglia della prima squadra e potrò tornare quindi nell’unica società che reputerò per sempre casa. Mi mancheranno tante persone e mi mancherà casa mia, la mia città e i miei affetti, ma sono sicuro che con l’aiuto di chi mi vuole veramente bene e tifa per me sarà tutto più facile. Il presente si chiama Arezzo e ringrazio chi mi ha voluto fortemente, spero che questo primo anno di prestito mi possa riservare tante soddisfazioni e non vedo l’ora di potermi misurare coi grandi e quindi con il calcio vero. Sono pronto e non vedo l’ora di iniziare a giocare. Marco“.

A presto Marco, abbiamo bisogno di interisti come te.
Metticela tutta
 

SuperMichele

Titolare
2.714
623
59
Grande!!! I tifosi della Fiore l’hanno preso di mira e lui davanti alla tribuna faceva segno di alzare il volume perché non li sentiva😂
 

fast65

Bandiera
27.883
6.875
84
Ryan Patrick Nolan, 19enne difensore irlandese colonna della Primavera dell'Inter, che ha giocato con la prima squadra la prima amichevole stagionale contro il Lugano, ha firmato il suo primo contratto da professionista, della durata di due anni, con i nerazzurri. Lo riporta l'Irish Mirror: Nolan, arrivato in Italia all'età di 16 anni, ora ambisce anche al ritorno nelle Nazionali giovanili del suo Paese, dove manca da due anni.
 

fast65

Bandiera
27.883
6.875
84
Dopo la sconfitta all'esordio ad Oberndorf ieri contro lo Schalke 04, continua l'esperienza dell'Inter U19 di Madonna, che in questo momento sta affrontando il Barcellona nella cittadina tedesca. Questo l'11 scelto dall'allenatore nerazzurro:
Inter: Tintori, Grassini, Nolan, Rizzo, Burgio; Spaviero, Demirovic, Ballabio, Mulattieri; Merola, Adorante.
 

fast65

Bandiera
27.883
6.875
84
Altra sconfitta per la nuova Inter Primavera di Madonna in questi giorni che precedono l’inizio ufficiale della stagione. Per i giovani nerazzurri è infatti arrivato il terzo ko in tre uscite, questa volta contro i tedeschi dello Schalke 04 nel torneo di Oberndorf. A decidere, un gol di Kutucoal 24′ del primo tempo. Un altro stop, dunque, per l’Inter, alla ricerca del giusto feeling con il nuovo corso tecnico dopo l’addio al termine della scorsa stagione di Stefano Vecchi.
 

fast65

Bandiera
27.883
6.875
84
Dopo una brutta serie di sconfitte, è arrivata la prima vittoria dell'era Armando Madonna per l'Inter U19. Sebbene si tratti soltanto di un torneo amichevole, i nerazzurri hanno battuto per 2-0 una rivale di prestigio come i pari categoria del Barcellona grazie alle reti di Adorante e Colombini, una per tempo. Il mini torneo di Oberndorf in cui sono impegnati i nerazzurri continua: dopo aver perso con loSchalke 04 e vinto, proprio oggi, contro i catalani, affronteranno il Mainz.
 

Leo_88

Bandiera
31.670
469
66
Ryan Patrick Nolan, 19enne difensore irlandese colonna della Primavera dell'Inter, che ha giocato con la prima squadra la prima amichevole stagionale contro il Lugano, ha firmato il suo primo contratto da professionista, della durata di due anni, con i nerazzurri. Lo riporta l'Irish Mirror: Nolan, arrivato in Italia all'età di 16 anni, ora ambisce anche al ritorno nelle Nazionali giovanili del suo Paese, dove manca da due anni.
due anni solo, strano questo rinnovo
 

fast65

Bandiera
27.883
6.875
84
L'Inter Primavera - dopo un match di 25' per tempo - ha pareggiato per 0-0 nel match odierno contro il Mainz. I nerazzurrini, guidati dal nuovo tecnico Armando Madonna, grazie alla gara a reti bianche con la squadra tedesca si qualifica per le semifinali del Torneo Oberndorf. Domani, alle 11, sfida al Salisburgo già affrontato in uno dei test estivi.
 

fast65

Bandiera
27.883
6.875
84
Torneo Oberndorf, Inter seconda: lo Schalke vince la finale 2-1

Medaglia d'argento per l'Inter Primavera di Armando Madonna al torneo di Oberndorf: i nerazzurri hanno dovuto cedere in finale allo Schalke 04, che si è imposto per 2-1. Non è bastata la rete di Edoardo Vergani, con la quale l'Inter ha aperto le marcature; Yildiz e Malick Thiaw hanno siglato i gol che hanno regalato la vittoria alla squadra di Gelsenkirchen.
 
Alto