• Benvenuto! Sei atterrato sul forum dell'Inter più frequentato del web.
    Iscriviti subito per interagire con centinaia di tifosi neroazzurri.
    Ti aspettano giochi a premi e mille altre sorprese.
      Clicca qui per registrarti adesso!

Salvatore Esposito: possibile un suo debutto in A a 16 anni?

Gabry_vinci

Prima squadra
668
264
35
l'ho già detto in precedenza; questo ragazzo già dalle prime apparizioni in primavera, mi ha dato un impressione di classe e forza che pochi giovani mi hanno dato,la stessa che ho visto in balotelli la prima volta che lo vidi.
L'impressione che non ha proprio velocità ve l'ha data?
Sembra uno che è molto bravo a giocare da semi fermo e a usare bene il corpo. Il piede è buono. Il problema è che nel calcio dei grandi con quella velocità non fai nulla.
 

Alloro

Pallone d'oro
20.442
9.230
82
L'impressione che non ha proprio velocità ve l'ha data?
Sembra uno che è molto bravo a giocare da semi fermo e a usare bene il corpo. Il piede è buono. Il problema è che nel calcio dei grandi con quella velocità non fai nulla.
lo pensa pure PUCU che è il massimo esperto delle nostre giovanili
pure se lui un pò più possibilista è

mi fido del vostro giudizio comunque
 

fast65

Bandiera
27.119
6.280
84
L'impressione che non ha proprio velocità ve l'ha data?
Sembra uno che è molto bravo a giocare da semi fermo e a usare bene il corpo. Il piede è buono. Il problema è che nel calcio dei grandi con quella velocità non fai nulla.
si non è velocissimo ma non vuol dire niente,il ragazzo ha una bella stazza e con allenamenti specifici può senz'altro migliorare.
 

PupiKova

Titolare
4.527
2.928
73
qualche amministratore può modificare il titolo del topic?
non si può leggere "Salvatore Esposito" :ghigno
 

fast65

Bandiera
27.119
6.280
84
Presente e futuro dell’Inter. A Milano tutti, tra addetti ai lavori e tifosi, non nutrono il minimo dubbio. Sebastiano Esposito è destinato ad una carriera prestigiosa. “L’importante è che non si monti resta, ma che continui a lavorare sodo e ad ascoltare gli altri - specifica in esclusiva a FcInterNews il padre Agostino - Per migliorare giorno dopo giorno”. Sensazioni, retroscena, speranze, aneddoti. C’è tutto nell’intervista al Signor Esposito.

L’ultima volta avevamo parlato dei sentimenti di un papà nel vedere il figlio esordire a San Siro. Oggi iniziamo da quella della costante crescita di Seby. Dopo un nuovo contratto e la chiamata in ritiro.
“Solo salire in sede con mia moglie e Sebastiano è stato più che emozionante. Confrontarsi con la massima dirigenza dell’Inter è stato un onore. Al di là dei soldi, ci interessava il progetto. Come famiglia vogliamo il bene del ragazzo dentro e fuori dal campo. I nerazzurri hanno sempre mantenuto le promesse, sappiamo che lì nostro figlio crescerà. Colgo l’occasione per ringraziare tutto il club. Il nostro percorso è iniziato con Samaden, per noi lui sarà sempre un riferimento e sarà un piacere confrontarsi con Roberto. Così come con Marotta, Ausilio e Baccin”.

Immagino che anche Sebastiano abbia provato emozioni molto forti.
“Certo. Usciti dalla sede, siamo saliti su un taxi. Ci ha guardato negli occhi. E poi ha esplicitato il suo stato d’animo. Aveva un magone enorme, gli batteva forte il cuore. Era emozionatissimo. E ovviamente più che felice”.

Poi ha giocato col Lugano. E oggi è in Asia con la Prima squadra.
“Sebastiano contro gli svizzeri ha fornito una buona prestazione. Io non pensavo sarebbe rimasto in campo per tutta la gara. Ma niente voli pindarici. Noi siamo super orgogliosi di nostro figlio, ma lui deve solo pensare a lavorare. E soprattutto rimanere a umile. Che continui ad essere rispettoso del gruppo e a comportarsi bene”.

Quest’anno si prevede la spola tra la Primavera e la prima squadra.
“Lo spero. Ci sono sempre obiettivi da porsi. E sogni da poter realizzare. Ha già fatto passi da gigante, giocando sotto età in questa stagione. Ma quello che sarà dipende da lui e dall’Inter. Noi ci fidiamo ciecamente del club meneghino”.

Chi sono i giocatori dell’Inter di Conte con i quali va maggiormente d’accordo?
“So che con Candreva ha un ottimo rapporto. Poi lo vedo spesso con Radja, Politano e D’Ambrosio. Se ci fa caso, cammina sempre vicino al terzino nerazzurro. Sebastiano vuole ammirare tutti i grandi campioni in rosa. E ascoltare i consigli di chi può aiutarlo e renderlo un giocatore migliore”.

Sveliamo un retroscena di mercato. È vero che il PSG voleva Sebastiano?
“A dire il vero non solo la squadra francese aveva puntato mio figlio. So che Italia alcuni club hanno bussato alla porta dell’Inter per chiedere il prestito di Sebi. Ma i nerazzurri non hanno manco voluto ascoltare. E lo stesso discorso vale per me: alcuni agenti mi hanno avvicinato provando ad abbozzare un eventuale trasferimento di Sebastiano. A me tali discorsi non interessavano minimamente. Per questo non sono manco stato lì a sentire. Abbiamo sposato un progetto. Questo progetto si chiama Inter. Siamo fieri del percorso di Sebastiano e dobbiamo solo ringraziare i dirigenti del Biscione: tutto quello che ci era stato detto, si è poi verificato. Tutta la nostra famiglia voleva solo una cosa: restare a Milano e all’Inter. PSG o altri club non sono mai stati nei nostri pensieri”.
 

IlGiardiniere

Gobbuster
Moderatore
74.836
41.429
105
Ha appena 17 anni dai .... ovviamente è acerbo per la serie A , ne avevo parlato altrove con @winston_smithII e riquoterei il suo punto di vista

Grandissima verità

Oltretutto pare una banalità ma il calcio di oggi è roba per 22 enni, minimo

Quello di ieri poteva esserlo anche per i 19enni con più facilità

Ovviamente senza scomodare i fenomeni

Questo perché con la crescita tattica e fisica del calcio serve banalmente più tempo per assimilare concetti e mettere su una muscolatura adeguata sotto il profilo soprattutto dell'elasticità
 

PupiKova

Titolare
4.527
2.928
73
Ho l’impressione che quest’anno farà diverse presenze.. dicono che Conte l’ha coinvolto molto in questa parte di precampionato, spronandolo e standogli addosso di brutto.

Sicuramente ha visto delle qualità e poter “vantarsi” di aver lanciato un nuovo talento italiano lo stuzzica e non poco
 

ilmic

Bandiera
32.612
6.190
87
Ho l’impressione che quest’anno farà diverse presenze.. dicono che Conte l’ha coinvolto molto in questa parte di precampionato, spronandolo e standogli addosso di brutto.

Sicuramente ha visto delle qualità e poter “vantarsi” di aver lanciato un nuovo talento italiano lo stuzzica e non poco
Forse ma molto forse in coppa Italia... O in Europa League se arriviamo terzi nel girone di champions
 

PupiKova

Titolare
4.527
2.928
73
Forse ma molto forse in coppa Italia... O in Europa League se arriviamo terzi nel girone di champions
Dipende da come si sviluppa il mercato degli attaccanti.. per me può entrare tranquillamente in partite già indirizzate o se capita qualche partita con le piccole prima di un big match o una sfida decisiva
 

ilmic

Bandiera
32.612
6.190
87
Dipende da come si sviluppa il mercato degli attaccanti.. per me può entrare tranquillamente in partite già indirizzate o se capita qualche partita con le piccole prima di un big match o una sfida decisiva
Per me se va bene farà forse l esordio e basta
 

Danilo.Sarugia

Turnover
1.045
453
43
Forte forte il ragazzo.
Cresce a vista d'occhio, ha personalità e colpi importanti.
PS. 17 anni appena finiti..
Forse abbiamo per le mani un futuro campioncino.
 
Alto