Vittoria sfumata nel finale per l’Inter che pareggia con la Fiorentina e raggiunge la Juve in testa alla Serie A. Alla rete di Borja Valero, risponde Vlahovic. Al termine della gara ha parlato, a Sky Sport, il tecnico dei nerazzurri Antonio Conte:

“Due partite dove abbiamo raccolto meno di quanto seminato. Col Barça pagato il fatto di non aver fatto gol e concesso due situazioni in cui potevamo fare meglio. Oggi c’era stata una buona risposta della squadra, dispiace perché meritavamo qualcosa in più sia oggi che nelle ultime partite. Dobbiamo cercare di migliorare in tutte le situazioni”. 

Queste tre partite senza vittorie. Stanchezza o altri motivi?
“Sia con la Roma che col Barça che oggi parliamo di tre potenziali vittorie. Non penso ci sia da recriminare sull’impegno e la determinazione dei ragazzi. È un processo di crescita, dobbiamo avere voglia di avere pazienza tutti. Se non ce l’abbiamo e pensiamo di poter vincere ogni partita perché ci chiamiamo Inter, ancora non è così”. 

Amarezza anche per non averla chiusa
“Abbiamo avuto delle occasioni, anche nel secondo tempo. Stiamo parlando di ragazzi che stanno giocando sempre, per forza di cose sempre gli stessi. Un po’ per la stanchezza paghiamo. Questo è un campo difficile, rammarico per essere usciti con un punto”. 

Oggi minore apporto da parte dei due attaccanti
“La condizione fisica ce l’abbiamo, ma se giochi 7 partite in 20 giorni qualcosa paghi. Romelu e Lautaro stanno giocando sempre, noi vogliamo stare in 30-35 metri, ma sono capitate situazioni particolari come l’infortunio di Sanchez che avrebbe dato riposo a loro due. Posso solo ringraziarli, avrebbero bisogno di rifiatare, ma non possiamo permettercelo”.

Oggi vi siete abbassati di più. Quanto ti pesa dopo una partita tattica, prendere un gol così?
“Sono situazioni che andremo ad analizzare e ci lavoreremo. Dispiace prendere un gol così in contropiede. Dobbiamo solo valutare con calma e lavorare di più per essere più precisi”.

È scoppiato un putiferio dopo la conferenza annullata
“Tutto in mano a un avvocato, andiamo per via legali. Scelta dell’Inter, parliamo di rispetto e andiamo sul personale. Se devi mandare un esempio lo devi fare con tutta la categoria che non deve mancare di rispetto. Si vede che tanti non sono abituati a gestire persone. È stata una mancanza di rispetto, sorprendente da parte mia che l’USSI ha fatto quelle dichiarazioni, si devono solo vergognare. Mancano di rispetto e io devo chiedere scusa? Un giorno un titolo sul razzismo e ci deridono tutti, poi una lettera in anticipo sulla conferenza di Mihajlovic, poi succede questo. A tutto va posto un freno, chi ha la penna non può ammazzare le persone o mancare di rispetto, bisogna porre un freno, altrimenti vincete sempre voi. Siamo andati a vedere chi è questa email che potrebbe essere una fantomatica email, vediamo…”. 

The post Conte: “CorSport? Tutto in mano ai legali. Chiedere scusa? Ma scherziamo. L’Ordine si vergogni” appeared first on FC Inter 1908.

Commenta sul forum


L'articolo è stato inserito in originale sul sito parner
FcInter1908.it è il sito di notizie sull'Inter. Collegati per rimanere informato sul mondo neroazzurro. Clicca per visitare fcinter1908.it