Benvenuto!

Registrandoti, potrai mandare messaggi privati agli altri utenti e dialogare con centinaia di tifosi dell'Inter

Registrati adesso è gratis!

INTER - Sassuolo 2-1 [Serie A]

Registrato
22 Ottobre 2014
Messaggi
3.796
Il comunicato ufficiale fu chiarissimo:
a) Fiducia e sostegno.
b) La UCL non era il nostro obiettivo , lo scudetto , invece , si.
comunicato secondo me da perdenti per la seconda parte
una grande squadra deve fare bene anche in europa. non pretendo di vincerla, ma fare bene e non uscire ai gironi quello si.
poi sono contento di come sta andando la stagione sia chiaro. meglio questa stagione (se finirà come speriamo) che la scorsa.
sono anche contento del cambio di mentalità dopo l'uscita (anche sfortunata) dalla champions. credo che se avessimo giocato in coppa come abbiamo fatto da gennaio in avanti non saremmo usciti. e questo è un merito dell'allenatore.
ma dichiarare "la champions non è il nostro obiettivo" non si può proprio sentire
 
Registrato
22 Ottobre 2014
Messaggi
3.796
La CN ha semplicemente detto a eliminazione compiuta (altro che subito... ) che era inutile stare a piangere sul latte versato (giusto) e che la vittoria della Champions non era alla nostra portata, non che l'eliminazione ai gironi fosse "normale". Tanto normale non lo era, non lo è stata nel modo in cui è maturata e le minacce ne sono state la diretta conseguenza.

L'anno prossimo avrà la terza chance e se l'è guadagnata, anche perché la vittoria dello Scudo (eventuale) acquisirà valore in virtù della situazione societaria in cui è maturata.
ok, così concordo molto di più sul discorso
 

Stefano6

Titolare
Registrato
27 Dicembre 2020
Messaggi
3.299
Forse nel mio messaggio non era chiaro che pur di vincere trofei mi accontenterei di un giocatore con un cannone nel piede che tira da centrocampo e segna.. del bel gioco me ne sbatto
Eppure , io il " bel gioco " l'ho visto.
Tu dici che è impossibile per questa squadra.
De gustibus non si sputa.
 

Stefano6

Titolare
Registrato
27 Dicembre 2020
Messaggi
3.299
La CN ha semplicemente detto a eliminazione compiuta (altro che subito... ) che era inutile stare a piangere sul latte versato (giusto) e che la vittoria della Champions non era alla nostra portata, non che l'eliminazione ai gironi fosse "normale". Tanto normale non lo era, non lo è stata nel modo in cui è maturata e le minacce ne sono state la diretta conseguenza.

L'anno prossimo avrà la terza chance e se l'è guadagnata, anche perché la vittoria dello Scudo (eventuale) acquisirà valore in virtù della situazione societaria in cui è maturata.
Bisognerebbe riprendere quel comunicato , perché le parole furono più che chiare riguardo ai punti a) e b) sopra.
 

Stefano6

Titolare
Registrato
27 Dicembre 2020
Messaggi
3.299
Ci sono gli obiettivi , le precedenze , le priorità.
Su quelle di quest'anno particolare non c'era proprio il minimo dubbio su quale fosse.
Per questa stagione particolare l'obiettivo era proprio uno ed uno solo come non mai , senza comparazioni possibili e possibilità di discussione sul livello di priorità e possibilità di gloria.
 

raisamu4

Titolare
Registrato
12 Ottobre 2014
Messaggi
4.528
Bisognerebbe riprendere quel comunicato , perché le parole furono più che chiare riguardo ai punti a) e b) sopra.
"SUL PAREGGIO - "Ci troviamo, per l'ennesima volta, a dover puntualizzare quanto già chiaramente espresso poco tempo fa. Quello che la Curva Nord ha da comunicare lo trovate esclusivamente su questa pagina. Se non lo trovate qui vuol dire che non esiste. La Nord sta quindi con l'Inter. Punto. La Nord non abbandona l'Inter nei momenti di difficoltà. L'eliminazione dalla Champions League brucia. Fa male, malissimo. Questo sia chiaro. Nuovamente l'Inter non è riuscita a raggiungere quello che il suo blasone imporrebbe d'ufficio".

"SUGLI OBIETTIVI - "Ma non prendiamoci per il culo. Non era questo l'obiettivo. I conti facciamoli alla fine. Quindi consigliamo a tutti gli interisti di finirla con la triste consuetudine di inutili piagnistei. Concentriamoci piuttosto sulla reale dimensione di questa Inter. Pensiamo al campionato. Pensiamo positivo. Diamo fiducia alla squadra ed alla società. Questo è il nostro compito. Siamo tifosi, non siamo opinionisti. NOI SIAMO INCONDIZIONATO AMORE. Fine. Poi tireremo, giustamente, le somme. Avanti Interisti. Avanti Curva Nord".
 

raisamu4

Titolare
Registrato
12 Ottobre 2014
Messaggi
4.528
Ci sono gli obiettivi , le precedenze , le priorità.
Su quelle di quest'anno particolare non c'era proprio il minimo dubbio su quale fosse.
Per questa stagione particolare l'obiettivo era proprio uno ed uno solo come non mai , senza comparazioni possibili e possibilità di discussione sul livello di priorità e possibilità di gloria.
Ma quello certamente, ad oggi la squadra è a malapena sufficiente per arrivare alla fine di una competizione.

Servono giocatori per arrivare a Maggio con lucidità...
 

Stefano6

Titolare
Registrato
27 Dicembre 2020
Messaggi
3.299
"SUL PAREGGIO - "Ci troviamo, per l'ennesima volta, a dover puntualizzare quanto già chiaramente espresso poco tempo fa. Quello che la Curva Nord ha da comunicare lo trovate esclusivamente su questa pagina. Se non lo trovate qui vuol dire che non esiste. La Nord sta quindi con l'Inter. Punto. La Nord non abbandona l'Inter nei momenti di difficoltà. L'eliminazione dalla Champions League brucia. Fa male, malissimo. Questo sia chiaro. Nuovamente l'Inter non è riuscita a raggiungere quello che il suo blasone imporrebbe d'ufficio".

"SUGLI OBIETTIVI - "Ma non prendiamoci per il culo. Non era questo l'obiettivo. I conti facciamoli alla fine. Quindi consigliamo a tutti gli interisti di finirla con la triste consuetudine di inutili piagnistei. Concentriamoci piuttosto sulla reale dimensione di questa Inter. Pensiamo al campionato. Pensiamo positivo. Diamo fiducia alla squadra ed alla società. Questo è il nostro compito. Siamo tifosi, non siamo opinionisti. NOI SIAMO INCONDIZIONATO AMORE. Fine. Poi tireremo, giustamente, le somme. Avanti Interisti. Avanti Curva Nord".
La prima parte è proprio riferita a quello striscione.
È diretta proprio a smentire quel messaggio.
 

Back in Black

Titolare
Registrato
1 Novembre 2019
Messaggi
4.997
Non è un comandamento e nel calcio tutto è possibile.

Però lasciando perdere la finalina dell'anno scorso, arrivata in un torneo mutilato dal Covid e contro avversarie di basso valore (rispetto al torneo principale), è chiaro che la storia di Conte in Europa sia da invertire di rotta.

Ha fatto 2 anni da noi, 2 eliminazioni in CL ai gironi. Va bene, quest'anno alla fine si è salvato il culo e gliene dó atto. L'anno prossimo avrà la terza occasione, a quel punto si potranno tirare le prime conclusioni. E lo si farà comunque tenendo conto della lunghezza della rosa (oggi del tutto inadatta per arrivare in fondo).

Ogni cosa a suo tempo

In Europa non vedo squadroni ingiocabili
avversarie di basso valore un cazzo
il getafe aveva eliminato l'ajax con un 4-1 di aggregato, il leverkusen era una signora squadra con havertz venduto per 80 mln+bonus e bailey valutato anche lui intorno agli 80 mln
l'unica scarsa era lo shaktar, che comunque aveva eliminato il wolfsburg per arrivare lì. un'edizione con squadre più forti dell'attuale edizione tanto per dire eh.
poi noi abbiamo iniziati gli ottavi di el 3 giorni dopo l'ultima di campionato, siamo stati pure i più svantaggiati. e siamo stato l'unica squadra italiana ad arrivare in finale di el dal 99. nessun'altra ha mai superato le semifinali. poi è stata una delusione la sconfitta in finale, le finali vanno vinte, ma sputare sul percorso vinto fatto proprio no.
 

raisamu4

Titolare
Registrato
12 Ottobre 2014
Messaggi
4.528
avversarie di basso valore un cazzo
il getafe aveva eliminato l'ajax con un 4-1 di aggregato, il leverkusen era una signora squadra con havertz venduto per 80 mln+bonus e bailey valutato anche lui intorno agli 80 mln
l'unica scarsa era lo shaktar, che comunque aveva eliminato il wolfsburg per arrivare lì. un'edizione con squadre più forti dell'attuale edizione tanto per dire eh.
poi noi abbiamo iniziati gli ottavi di el 3 giorni dopo l'ultima di campionato, siamo stati pure i più svantaggiati. e siamo stato l'unica squadra italiana ad arrivare in finale di el dal 99. nessun'altra ha mai superato le semifinali. poi è stata una delusione la sconfitta in finale, le finali vanno vinte, ma sputare sul percorso vinto fatto proprio no.

Io non ho parlato di squadre scarse in senso assoluto, ma di basso valore se paragonate alle contendenti della Champions League.
 

paolo a.

Prima squadra
Registrato
10 Giugno 2015
Messaggi
957
Giochiamo così da 1 anno ormai. Ieri è stato l’eccesso.
Il calo di forma mi fa ridere e secondo me c’entra poco o nulla. Questo è il nostro gioco e questo sarà fino a quando l’allenatore deciderà di giocare così
Il calo di forma mi fa ridere è una non risposta, un non argomento. Se ti fa ridere ok ma non hai risposto alla mia obiezione. È chiaro che siamo in flessione facciamo meno pressing alto e recuperiamo il pallone molto più indietro. Con Juve Milan Lazio abbiamo fatto belle partite, ora si tira un po'il fiato. Sono 10 vittorie consecutive. Io l'Inter vincente l'ho sempre vista giocare così comunque, non so quale gioco andate cercando con le caratteristiche di centrocampisti che abbiamo.
 

Kraus

Titolare
Registrato
6 Aprile 2014
Messaggi
2.872
Il calo di forma mi fa ridere è una non risposta, un non argomento. Se ti fa ridere ok ma non hai risposto alla mia obiezione. È chiaro che siamo in flessione facciamo meno pressing alto e recuperiamo il pallone molto più indietro. Con Juve Milan Lazio abbiamo fatto belle partite, ora si tira un po'il fiato. Sono 10 vittorie consecutive. Io l'Inter vincente l'ho sempre vista giocare così comunque, non so quale gioco andate cercando con le caratteristiche di centrocampisti che abbiamo.
Semplicemente per me non è una questione di forma fisica. Anche perché a questo punto riguarda tutte le squadre e non solo la nostra.
La poca intensità in fase di possesso e di non possesso è una scelta precisa dei giocatori e del mister.

Ripeto: a me non piace, ma sono il primo che adesso accetterebbe ogni vizio di forma pur di riportare qualcosa in bacheca. Vincere è e sarà sempre piu importante che apparire. Questo però non significa che bisogna essere contenti per forza di quello che si vede in campo.
 
Registrato
6 Maggio 2010
Messaggi
3.550
In effetti tutte le squadre che vincono lo scudetto vincono sempre giocando bene... anzi senza rischiare mai.
Lo sai che il 63% delle partite di calcio finisce con al massimo un gol di scarto, che significa partite in bilico fino al 90°?
Permettimi che la differenza la fa anche come ci arrivi alla vittoria, giocando come stiamo facendo da alcune partite, il rischio di vincerne meno c’è.
 

Notizie Inter