UEFA Champions League 2019/2020

Juveladrona2017

Titolare
3.050
1.331
53
L'Europeo si giocherà a giugno 2021: campionati da chiudere entro l'estate (virus permettendo)

È terminato il collegamento tra Nyon e i rappresentanti di leghe, club e calciatori. Ora toccherà alle federazioni, seguirà l'Esecutivo straordinario

Europeo spostato a giugno 2021, campionati nazionali da chiudere entro l'estate (evoluzione del coronavirus permettendo). È quanto emerge dalla giornata di Nyon, dove la Uefa ha in programma una serie di incontri in videoconferenza (non dal vivo, per osservare le disposizioni sul contenimento del coronavirus) con tutti i principali soggetti del mondo del calcio. Dopo la giornata di oggi, saranno creati due gruppi di lavoro: uno che discuterà dei calendari (da capire anche il destino di Champions ed Europa League), l’altro delle questioni finanziarie
IL VIA

La giornata è cominciata alle 10: il presidente Aleksander Ceferin aveva in programma il vertice coi rappresentanti di leghe, club e calciatori. Per quanto riguarda l'Italia, l'orientamento della Lega Serie A (visto positivamente anche dalla Figc) è chiaro fin dai giorni scorsi: priorità alla prosecuzione e conclusione del campionato, con slittamento dell'Europeo all'estate 2021. Ipotesi preferibile rispetto a novembre 2020, perché in quel caso si spezzerebbe in due tronconi la prossima stagione.

FINITO IL PRIMO ROUND

La prima delle tre conference call - quella con le leghe - è terminata poco dopo mezzogiorno, ora toccherà alle federazioni, e poi il via a un Esecutivo straordinario che potrebbe già ufficializzare le prime decisioni importanti.
ECONOMIA E CALENDARI

Resta da risolvere la questione economica (la perdita in caso di rinvio del torneo è stimabile tra i 250 e i 300 milioni di euro) e naturalmente c'è da ipotizzare un nuovo calendario degli impegni per le nazionali, tenendo conto della Nations League maschile (resisterà?) e dell'Europeo femminile previsto per il 2021
 

Mototrebbia

Primavera
293
262
42
L'Europeo si giocherà a giugno 2021: campionati da chiudere entro l'estate (virus permettendo)

È terminato il collegamento tra Nyon e i rappresentanti di leghe, club e calciatori. Ora toccherà alle federazioni, seguirà l'Esecutivo straordinario

Europeo spostato a giugno 2021, campionati nazionali da chiudere entro l'estate (evoluzione del coronavirus permettendo). È quanto emerge dalla giornata di Nyon, dove la Uefa ha in programma una serie di incontri in videoconferenza (non dal vivo, per osservare le disposizioni sul contenimento del coronavirus) con tutti i principali soggetti del mondo del calcio. Dopo la giornata di oggi, saranno creati due gruppi di lavoro: uno che discuterà dei calendari (da capire anche il destino di Champions ed Europa League), l’altro delle questioni finanziarie
IL VIA

La giornata è cominciata alle 10: il presidente Aleksander Ceferin aveva in programma il vertice coi rappresentanti di leghe, club e calciatori. Per quanto riguarda l'Italia, l'orientamento della Lega Serie A (visto positivamente anche dalla Figc) è chiaro fin dai giorni scorsi: priorità alla prosecuzione e conclusione del campionato, con slittamento dell'Europeo all'estate 2021. Ipotesi preferibile rispetto a novembre 2020, perché in quel caso si spezzerebbe in due tronconi la prossima stagione.

FINITO IL PRIMO ROUND

La prima delle tre conference call - quella con le leghe - è terminata poco dopo mezzogiorno, ora toccherà alle federazioni, e poi il via a un Esecutivo straordinario che potrebbe già ufficializzare le prime decisioni importanti.
ECONOMIA E CALENDARI

Resta da risolvere la questione economica (la perdita in caso di rinvio del torneo è stimabile tra i 250 e i 300 milioni di euro) e naturalmente c'è da ipotizzare un nuovo calendario degli impegni per le nazionali, tenendo conto della Nations League maschile (resisterà?) e dell'Europeo femminile previsto per il 2021

la vedo fin troppo ottimistica questa cosa.
 
Ultima modifica:

Juveladrona2017

Titolare
3.050
1.331
53
la vedo fin troppa ottimistica questa cosa.
Ufficiale, Europeo nel 2021: campionati da chiudere entro l'estate (virus permettendo). Finale Champions il 27 giugno?


Gara inaugurale dell’Euro l’11 giugno 2021 a Roma. Campionati e coppe da chiudere entro l'estate 2020 (virus permettendo), se possibile giugno e non luglio. Decisione approvata. Pronte due commissioni: una finanziaria e una sui nuovi calendari

UEFA E STAKEHOLDERS — Euro a giugno 2021, gara inaugurale a Roma l’11 giugno, è stata una visione condivisa in Europa, da mettere però in pratica con la “collaborazione” del maledetto virus: nessuno può infatti ipotecare il futuro. Si potrà tornare a giocare quando le condizioni sanitarie miglioreranno. La speranza è che la data sia i primi di maggio, ma non è possibile ora impegnarsi su un calendario definitivo.


DATE — Intanto, si lavora su varie ipotesi per la ripresa: la più ottimistica vede la "ripartenza" il 14 aprile, la più pessimistica a inizio giugno (addirittura il 13 giugno, con fine della stagione a luglio inoltrato). L’obiettivo Uefa sarebbe quello di completare le coppe con andata e ritorno. Quindi per l’Europa League inizio il 30 aprile e per la Champions il 5 maggio, con finali alla fine di giugno (il 27 è l’ultimo sabato).
DUE COMMISSIONI — Uefa, federazioni, leghe, club e calciatori – gli incontri video tra gli stakeholders intanto proseguono con Nyon campo centrale – si sono ritrovate d’accordo sull'obiettivo di finire le competizioni per club, non rimandabili, posticipando l'Europeo che è quadriennale e può essere recuperato con minori perdite. Ma le perdite saranno inevitabili. Per cui saranno create due commissioni, una delle quali si occuperà delle conseguenze finanziarie dell'effetto virus e l'altra di organizzare più ipotesi di calendario.



Uefa non si arrende fa i calendari....in un mese e mezzo si deve riprendere a giocare....cioè ancora deve arrivare il peggio qui non si può uscire di casa e questi pensano al calendario a fine aprile.
Ceferin e la sua banda sono solo dei terroristi.
 

Mototrebbia

Primavera
293
262
42
Ufficiale, Europeo nel 2021: campionati da chiudere entro l'estate (virus permettendo). Finale Champions il 27 giugno?


Gara inaugurale dell’Euro l’11 giugno 2021 a Roma. Campionati e coppe da chiudere entro l'estate 2020 (virus permettendo), se possibile giugno e non luglio. Decisione approvata. Pronte due commissioni: una finanziaria e una sui nuovi calendari

UEFA E STAKEHOLDERS — Euro a giugno 2021, gara inaugurale a Roma l’11 giugno, è stata una visione condivisa in Europa, da mettere però in pratica con la “collaborazione” del maledetto virus: nessuno può infatti ipotecare il futuro. Si potrà tornare a giocare quando le condizioni sanitarie miglioreranno. La speranza è che la data sia i primi di maggio, ma non è possibile ora impegnarsi su un calendario definitivo.


DATE — Intanto, si lavora su varie ipotesi per la ripresa: la più ottimistica vede la "ripartenza" il 14 aprile, la più pessimistica a inizio giugno (addirittura il 13 giugno, con fine della stagione a luglio inoltrato). L’obiettivo Uefa sarebbe quello di completare le coppe con andata e ritorno. Quindi per l’Europa League inizio il 30 aprile e per la Champions il 5 maggio, con finali alla fine di giugno (il 27 è l’ultimo sabato).
DUE COMMISSIONI — Uefa, federazioni, leghe, club e calciatori – gli incontri video tra gli stakeholders intanto proseguono con Nyon campo centrale – si sono ritrovate d’accordo sull'obiettivo di finire le competizioni per club, non rimandabili, posticipando l'Europeo che è quadriennale e può essere recuperato con minori perdite. Ma le perdite saranno inevitabili. Per cui saranno create due commissioni, una delle quali si occuperà delle conseguenze finanziarie dell'effetto virus e l'altra di organizzare più ipotesi di calendario.



Uefa non si arrende fa i calendari....in un mese e mezzo si deve riprendere a giocare....cioè ancora deve arrivare il peggio qui non si può uscire di casa e questi pensano al calendario a fine aprile.
Ceferin e la sua banda sono solo dei terroristi.

la ripartenza il 14 di aprile è pura utopia, dato che notizia di oggi, il paziente 1 è ricaduto nella malattia e solo adesso gli altri paesi europei stanno attuando il piano per l'epidemia.
 

Juveladrona2017

Titolare
3.050
1.331
53
la ripartenza il 14 di aprile è pura utopia, dato che notizia di oggi, il paziente 1 è ricaduto nella malattia e solo adesso gli altri paesi europei stanno attuando il piano per l'epidemia.
Per me è utopia finire campionati e coppe.
L ostinazioni di questi vermi è vomitevole.
Roland Garros rimandato a fine settembre. Punto.
Poi a Settembre si vedrà. Ma dare date adesso è veramente da miserabili.
 

Gaasbatime

Primavera
433
456
37
Per me è utopia finire campionati e coppe.
L ostinazioni di questi vermi è vomitevole.
Roland Garros rimandato a fine settembre. Punto.
Poi a Settembre si vedrà. Ma dare date adesso è veramente da miserabili.
E' il loro lavoro e devono quantomeno provarci. Vediamo come si comportano nel caso (molto verosimile) in cui questa storia non finisse in tempo breve. Conta che un conto e' far ripartire il campionato nazionale, un conto le coppe dove ci sono squadre provenienti da 5/6 paesi (molti di più contando l'Europa League)

Ad esempio già solo con l'atalanta la vedo dura, sono nell'epicentro di una pandemia senza precendenti negli ultimi 100 anni, come possono ripartire come nulla fosse? Anche solo senza di loro non si procede

Detto questo, la medaglia dei coglioni va al Giappone per ora, subito dietro Gravina e Delpino. Dementi senza ritegno
 

Juveladrona2017

Titolare
3.050
1.331
53
E' il loro lavoro e devono quantomeno provarci. Vediamo come si comportano nel caso (molto verosimile) in cui questa storia non finisse in tempo breve. Conta che un conto e' far ripartire il campionato nazionale, un conto le coppe dove ci sono squadre provenienti da 5/6 paesi (molti di più contando l'Europa League)

Ad esempio già solo con l'atalanta la vedo dura, sono nell'epicentro di una pandemia senza precendenti negli ultimi 100 anni, come possono ripartire come nulla fosse? Anche solo senza di loro non si procede

Detto questo, la medaglia dei coglioni va al Giappone per ora, subito dietro Gravina e Delpino. Dementi senza ritegno
Capisco che si debba tentare...e dare delle date...ma come hai detto tu un conto è isolare un paese un conto un continente.
In Inghilterra non stanno facendo nulla, e le tre squadre che hanno che fanno vanno in giro per l Europa a infettare gli altri?
E poi si deve ripartire a porte aperte. Porte chiuse vuol dire che c'è ancora pericolo.
Non ci devono essere deroghe. Altrimenti il sacrificio di tutti è inutile. E se la prima cosa è la salute verranno alla conclusione che si riparte a settembre. Poi facciano il cazzo che vogliono diano il campionato ai luridi, lo giochino a dadi.
Ci sono competizioni come il Roland Garros spostate subito di tre mesi a fine settembre.

Delpino deve solo ringraziare i suoi santi che l Inter si è opposta a giocare a porte aperte e abbia fatto quel casino altrimenti era già in galera per fare un favore al generoso di Agnelli.
 

Gaasbatime

Primavera
433
456
37
Capisco che si debba tentare...e dare delle date...ma come hai detto tu un conto è isolare un paese un conto un continente.
In Inghilterra non stanno facendo nulla, e le tre squadre che hanno che fanno vanno in giro per l Europa a infettare gli altri?
E poi si deve ripartire a porte aperte. Porte chiuse vuol dire che c'è ancora pericolo.
Non ci devono essere deroghe. Altrimenti il sacrificio di tutti è inutile. E se la prima cosa è la salute verranno alla conclusione che si riparte a settembre. Poi facciano il cazzo che vogliono diano il campionato ai luridi, lo giochino a dadi.
Ci sono competizioni come il Roland Garros spostate subito di tre mesi a fine settembre.

Delpino deve solo ringraziare i suoi santi che l Inter si è opposta a giocare a porte aperte e abbia fatto quel casino altrimenti era già in galera per fare un favore al generoso di Agnelli.
Delpino e Gravina se avessero un briciolo di dignità rassegnerebbero le dimissioni istantaneamente.

No, non solo restano col culo attaccato, ma si permettono pure di parlare in continuazione. Gravina poi, ignorante come una bestia, andrebbe preso a bastonate sui denti solo per quell'uscita in cui "non condivideva la forma e IL CONTENUTO delle frasi di Zhang".

l'Inter dovrebbe portarlo in tribunale cazzo, altroché
 

Juveladrona2017

Titolare
3.050
1.331
53
Delpino e Gravina se avessero un briciolo di dignità rassegnerebbero le dimissioni istantaneamente.

No, non solo restano col culo attaccato, ma si permettono pure di parlare in continuazione. Gravina poi, ignorante come una bestia, andrebbe preso a bastonate sui denti solo per quell'uscita in cui "non condivideva la forma e IL CONTENUTO delle frasi di Zhang".

l'Inter dovrebbe portarlo in tribunale cazzo, altroché
Ma quelle sono due teste di legno...oltre ad essere teste di cazzo messe li da paravento per chi sappiamo.

Poi Spadafora per gli amici Ponzio Pilato.
 

Josè_4president

Turnover
1.506
521
55
Per me è utopia finire campionati e coppe.
L ostinazioni di questi vermi è vomitevole.
Roland Garros rimandato a fine settembre. Punto.
Poi a Settembre si vedrà. Ma dare date adesso è veramente da miserabili.
le date secondo me è giusto darle, devono essere realistiche e non definitive perchè è una situazione in evoluzione.
a mio modo di vedere si può giocare anche tra giugno e luglio. i mondiali terminano di solito la prima metà di luglio, non sarebbe assurdo una finale di champions il 20/7
 

Gaasbatime

Primavera
433
456
37
le date secondo me è giusto darle, devono essere realistiche e non definitive perchè è una situazione in evoluzione.
a mio modo di vedere si può giocare anche tra giugno e luglio. i mondiali terminano di solito la prima metà di luglio, non sarebbe assurdo una finale di champions il 20/7
Realisticamente però non c'è possibilità di fissare una data senza parametrarsi con i rispettivi campionati nazionali. Cosa a sua volta impossibile.

Anche ammettendo che la Champions si giochi su gare singole, la Juve per arrivare in finale avrebbe bisogno di 4 date. Non ci sono i tempi per finire entrambe le competizioni a meno che non si giochi ad agosto

Senza contare che va tenuto conto anche della situazione in Spagna, Inghilterra, Germania e Francia.

Per non parlare poi di chi fa l'EL. Noi potremmo dover giocare 5 partite, + recupero con la Samp... Praticamente folle
 
Ultima modifica:

Josè_4president

Turnover
1.506
521
55
Realisticamente però non c'è possibilità di fissare una data senza parametrarsi con i rispettivi campionati nazionali. Cosa a sua volta impossibile.

Anche ammettendo che la Champions si giochi su gare singole, la Juve per arrivare in finale avrebbe bisogno di 4 date. Non ci sono i tempi per finire entrambe le competizioni a meno che non si giochi ad agosto

Senza contare che va tenuto conto anche della situazione in Spagna, Inghilterra, Germania e Francia.

Per non parlare poi di chi fa l'EL. Noi potremmo dover giocare 5 partite, + recupero con la Samp... Praticamente folle
per me la precedenza verrà data alle coppe.
poi, se si riesce, fare anche i campionati
 
Alto