• Benvenuto! Sei atterrato sul forum dell'Inter più frequentato del web.
    Iscriviti subito per interagire con centinaia di tifosi neroazzurri.
    Ti aspettano giochi a premi e mille altre sorprese.
      Clicca qui per registrarti adesso!

Javier Zanetti

100%Inter

Pallone d'oro
21.240
5.295
72
Praticamente ha detto che lui fa quello che gli chiediamo di fare ovvero l'ambasciatore dell'Inter nel mondo. Quindi i problemi mi sa che sono altri.
 

100%Inter

Pallone d'oro
21.240
5.295
72
Zanetti: "Inter, Zhang Jindong ha grandi progetti per il futuro. Suning punta molto su di me, ecco perché"

La lunga carriera da giocatore, in gran parte trascorsa con la fascia di capitano dell'Inter al braccio, il ruolo attuale da vicepresidente del club e il rapporto con il patron di Suning Zhang Jindong: Javier Zanetti si racconta ai microfoni di Rolling Stone. Ecco le sue parole:

Partiamo dal grande mistero di Zanetti. Come hai fatto a giocare così a lungo?
"(Ride) Madre natura mi ha dato una grandissima mano! A parte questo, per giocare ad alti livelli devi avere la cultura del lavoro, curare i minimi particolari. Devi fare tutto ciò che ti può permettere di giocare per tanti anni ad alto livello, sia in Italia che in Europa".

A te piace, quindi, questa nuova vita?
"Ho ricominciato a studiare: cambiare due proprietà straniere (prima quella di Thohir, ora Zhang Jindong, ndr) aiuta ad aprirti e cambiare mentalità. Devo dire che questa nuova proprietà punta molto su di me, soprattutto a livello internazionale, per la mia riconoscibilità. Vogliamo tutti che l’Inter torni a vincere, e questo è quello che vuole anche la società".

E come ti stai trovando con Jindong?
"Molto bene perché è una società che ha grande entusiasmo, ci sono grandi progetti per il futuro. Vuole far crescere l’Inter, ci tiene tantissimo alla nostra identità. Ovviamente ci stiamo ancora conoscendo, non è semplice il primo approccio, ma ci sono i presupposti per un grande futuro".
 

Interreloaded

Bandiera
25.378
493
61
Zanetti: “Mercato? Conta il senso di appartenenza. Icardi grandi progressi, spero…”

Le parole del vice presidente nerazzurro rilasciate in Cina
di Sabine Bertagna, @SBertagna 9 novembre 2017

Javier Zanetti, vicepresidente del club nerazzurro, si trova in Cina per il progetto Inter Forever. L’ex giocatore nerazzurro ha parlato dell’Inter di Spalletti e dei risultati che sta ottenendo: “Spalletti e i giocatori stanno facendo un buon lavoro in questa stagione, allenatore e giocatori hanno un atteggiamento positivo. In questa stagione il nostro obiettivo è avvicinarci alla cima della classifica, in Champions League. L’utilizzo dei social network è un bene o un male per i giocatori? Dipende dagli stessi giocatori, secondo me i giocatori dovrebbero utilizzarli con parsimonia, ma da un altro lato, il social network può ridurre la distanza tra giocatori e tifosi. Mercato pazzo? Ho giocato 20 anni all’Inter, penso che la cosa più importante è il senso di appartenenza, il mercato fa parte dello sviluppo del calcio mondiale, bisogna avere le idee chiare sui giocatori che si vogliono prendere. Icardi? Ha fatto grandi progressi in questa stagione, è molto importante per il club e per i tifosi, spero che possa stare il più a lungo possibile all’Inter. La mia famiglia? E’ molto importante per me e mi ha sempre aiutato molto. La famiglia mi è sempre stata vicina. Il senso di responsabilità è il presupposto per tutti noi. Far conoscere il documentario su di me anche in Cina? Questa è una buona idea, ho molti fan in Cina.”

Solito festival delle banalità.:roll
 

ufo-club

Fuoriclasse
14.943
5.548
62
purtroppo le dichiarazioni di zanetti sono di uno stereotipato che nemmeno la pioneer dei bei tempi ...
 

Interreloaded

Bandiera
25.378
493
61
"La società che assiste inerme a questi crolli senza riuscire a tenere i giocatori sul pezzo. un direttore sportivo totalmente assente e incapace di dare una mano" (Ruben Sosa,cit.)
Come già scritto altrove, questo infatti è veramente uno degli aspetti più preoccupanti.
E in assenza del presidente Zhang sr., e in presenza dell'inesperto, giovane figlio Zhang jr, dovrebbe essere molto importante ed incisivo, inoltre, il Vice-Presidente, Zanetti, che invece è totalmente assente.
Bandiera dell'Inter,leggenda, per carità, ma COME DIRIGENTE ZERO,mi dispiace.
 

Leo_88

Bandiera
31.670
469
54
"La società che assiste inerme a questi crolli senza riuscire a tenere i giocatori sul pezzo. un direttore sportivo totalmente assente e incapace di dare una mano" (Ruben Sosa,cit.)
Come già scritto altrove, questo infatti è veramente uno degli aspetti più preoccupanti.
E in assenza del presidente Zhang sr., e in presenza dell'inesperto, giovane figlio Zhang jr, dovrebbe essere molto importante ed incisivo, inoltre, il Vice-Presidente, Zanetti, che invece è totalmente assente.
Bandiera dell'Inter,leggenda, per carità, ma COME DIRIGENTE ZERO,mi dispiace.
non abbiamo nessun dirigente sportivo noi, a parte quello che si occupa di mercato e che non ha competenze per fare altro...
io sono quasi 8 anni che lo dico, e la dimostrazione del mio pensiero è stata mourinho!
 

Vince789

Capitano
8.092
8.487
76
C'è stata anche l'importante mano di Javier Zanetti nel passaggio di Yuto Nagatomo dall'Inter al Galatasaray. Il vice president nerazzurro, secondo quanto riportato da Fotospor, sarebbe stato infatti contattato direttamente dal tecnico del Cimbom Fatih Terim, che avrebbe chiesto la disponibilità del terzino. Dal canto suo, Zanetti ha promesso a Terim che avrebbe cercato di convincere Nagatomo ad accettare la nuova meta: compito non improbo, perché comunque sono bastate le prospettive di una maglia da titolare quasi sicura nella nuova squadra, condizione importante per poter essere presente al prossimo Mondiale russo.
 
Alto