Benvenuto!

Registrandoti, potrai mandare messaggi privati agli altri utenti e dialogare con centinaia di tifosi dell'Inter

Registrati adesso è gratis!

Udinese - INTER 0-0 [Serie A]

Registrato
9 Settembre 2014
Messaggi
11.449
Come al solito, ci sono stati episodi che sono andati a nostro sfavore, ma ormai dovremmo averci fatto l'abitudine. Sulla carta non vincere contro un'Udinese che aveva anche giocato il Mercoledì è un grave smacco ma nel calcio non c'è niente di scontato e come dice Maresca, "bisogna accettare quando non si vince". Il problema è che non solo non abbiamo dato continuità alla vittoria sulla goBBa (il che la rende quasi inutile) ma anche abbiamo giocato probabilmente la peggior partita in trasferta in questa stagione, prova ne sia che per la prima volta non abbiamo segnato ed a dirla tutta nemmeno ci siamo andati vicino, il loro portiere ha dovuto sbrigare solo ordinaria amministrazione. Ovviamente manca la prova ma sono convinto che se avessimo giocato come contro la Samp avremmo vinto, con o senza l'espulsione di Arslan. Giocando in quel modo, invece, anche se Maresca avesse concesso altri 20 minuti di recupero non saremmo comunque riusciti a segnare. Prestazione decisamente sotto tono di tutta la squadra, difficilissimo a mio avviso decidere chi ha giocato peggio e chi ha giocato meglio, neppure si può dare addosso al mister per i cambi, quelli aveva a disposizione e quelli ha messo dentro. O no ? Non voglio sparare sulla Croce Rossa ma fa specie sentir dire a Conte a fine partita che "ci è mancata la qualità dell'ultimo passaggio", se Sensi entra a pochi minuti dalla fine ed Eriksen manco quello, da chi dobbiamo aspettarci la qualità, dal trio Vidal-Brozovic-Barella ? Allora se in campo ci sono loro, bisogna giocare in modo diverso da quello che abbiamo fatto, invece a quanto pare i giocatori in campo non sono riusciti a giocare la partita così come era stata preparata, per cui inutile avere rimpianti o addossare la colpa all'esterno.
 
Registrato
16 Giugno 2019
Messaggi
3.151
Come al solito, ci sono stati episodi che sono andati a nostro sfavore, ma ormai dovremmo averci fatto l'abitudine. Sulla carta non vincere contro un'Udinese che aveva anche giocato il Mercoledì è un grave smacco ma nel calcio non c'è niente di scontato e come dice Maresca, "bisogna accettare quando non si vince". Il problema è che non solo non abbiamo dato continuità alla vittoria sulla goBBa (il che la rende quasi inutile) ma anche abbiamo giocato probabilmente la peggior partita in trasferta in questa stagione, prova ne sia che per la prima volta non abbiamo segnato ed a dirla tutta nemmeno ci siamo andati vicino, il loro portiere ha dovuto sbrigare solo ordinaria amministrazione. Ovviamente manca la prova ma sono convinto che se avessimo giocato come contro la Samp avremmo vinto, con o senza l'espulsione di Arslan. Giocando in quel modo, invece, anche se Maresca avesse concesso altri 20 minuti di recupero non saremmo comunque riusciti a segnare. Prestazione decisamente sotto tono di tutta la squadra, difficilissimo a mio avviso decidere chi ha giocato peggio e chi ha giocato meglio, neppure si può dare addosso al mister per i cambi, quelli aveva a disposizione e quelli ha messo dentro. O no ? Non voglio sparare sulla Croce Rossa ma fa specie sentir dire a Conte a fine partita che "ci è mancata la qualità dell'ultimo passaggio", se Sensi entra a pochi minuti dalla fine ed Eriksen manco quello, da chi dobbiamo aspettarci la qualità, dal trio Vidal-Brozovic-Barella ? Allora se in campo ci sono loro, bisogna giocare in modo diverso da quello che abbiamo fatto, invece a quanto pare i giocatori in campo non sono riusciti a giocare la partita così come era stata preparata, per cui inutile avere rimpianti o addossare la colpa all'esterno.

Però diciamole tutte le cose: Lautaro ha avuto una grossa occasione nel 1T su errore grave della difesa avversaria, ha stoppato malissimo rendendo la conclusione facilmente neutralizzabile da un portiere normale. Hakimi più di una volta nel 2T ha avuto occasioni per tirare al volo e non l'ha fatto; in un'altra occasione, avrebbe potuto servire meglio Lukaku e non l'ha fatto.

Ci sta pareggiare a Udine quando giochi male, nemmeno ai tempi di Mourinho le vincevamo tutte.

Il problema vero rimane lo stesso: non abbiamo killer instinct, come dice Conte, sprechiamo davvero troppo.

Se Lautaro fa quello che dovrebbe fare uno come lui nel 1T, la sblocchiamo e magari le cose si mettono diversamente. Soprattutto se Maresca fa quello che dovrebbe fare un arbitro espellendo Arslan.
 

HBL

Fuoriclasse
Registrato
23 Gennaio 2017
Messaggi
13.334
Però diciamole tutte le cose: Lautaro ha avuto una grossa occasione nel 1T su errore grave della difesa avversaria, ha stoppato malissimo rendendo la conclusione facilmente neutralizzabile da un portiere normale. Hakimi più di una volta nel 2T ha avuto occasioni per tirare al volo e non l'ha fatto; in un'altra occasione, avrebbe potuto servire meglio Lukaku e non l'ha fatto.

Ci sta pareggiare a Udine quando giochi male, nemmeno ai tempi di Mourinho le vincevamo tutte.

Il problema vero rimane lo stesso: non abbiamo killer instinct, come dice Conte, sprechiamo davvero troppo.

Se Lautaro fa quello che dovrebbe fare uno come lui nel 1T, la sblocchiamo e magari le cose si mettono diversamente. Soprattutto se Maresca fa quello che dovrebbe fare un arbitro espellendo Arslan.

Vabbe , adesso Lautaro deve rendere come Ibra solo perché abbiamo il monoschema sensa talento .
 

Amala Maya

Primavera
Registrato
13 Gennaio 2016
Messaggi
472
aggiungo anche che siamo allenati per bene per 1 settamana
senza turno infrasettimanale (invece loro hanno giocato!)
pensavo proprio per questo motivo (e l'entusiasmo con la vittoria sulle Merde) che saremmo usciti in campo
con la grinta e la corsa di 11 leoni!
e invece niente!!
😞😡
 
Registrato
16 Giugno 2019
Messaggi
3.151
Vabbe , adesso Lautaro deve rendere come Ibra solo perché abbiamo il monoschema sensa talento .

Se Lautaro capitalizzasse metà delle occasioni, staremmo già meglio. Ho perso il conto di quante volte si sia divorato ogni cosa. Basta limitare il raggio d’azione anche solo alle ultime due partite per capire cosa abbia sprecato....

E poi sabato è stato soprattutto Hakimi ad aver sbagliato, come ho già scritto.
 

piotor

Stella
Moderatore
Registrato
15 Agosto 2010
Messaggi
16.226
Però diciamole tutte le cose: Lautaro ha avuto una grossa occasione nel 1T su errore grave della difesa avversaria, ha stoppato malissimo rendendo la conclusione facilmente neutralizzabile da un portiere normale. Hakimi più di una volta nel 2T ha avuto occasioni per tirare al volo e non l'ha fatto; in un'altra occasione, avrebbe potuto servire meglio Lukaku e non l'ha fatto.

Ci sta pareggiare a Udine quando giochi male, nemmeno ai tempi di Mourinho le vincevamo tutte.

Il problema vero rimane lo stesso: non abbiamo killer instinct, come dice Conte, sprechiamo davvero troppo.

Se Lautaro fa quello che dovrebbe fare uno come lui nel 1T, la sblocchiamo e magari le cose si mettono diversamente. Soprattutto se Maresca fa quello che dovrebbe fare un arbitro espellendo Arslan.
Con Mou perdevi, a volte pure prendendo imbarcate (catania), ma quando perdevi (Siena per dirne una) di solito lo facevi generando 20 occasioni da gol, di cui 5/6 nitide. Poi per farlo ogni tanto ti esponevi al contropiede avversario. Subivi, ma te la giocavi a viso aperto.

L'Inter di conte 2020/21 tendenzialmente genera pochissimo finche' non sblocca la partita (spesso nel secondo tempo). Sabato, come contro Torino,Parma,Samp, Genoa, Fiorentina (CI) sei andato avanti a lunghissimo senza riuscire mai a cambiare ritmo.
 

guido76b

Titolare
Registrato
7 Marzo 2007
Messaggi
3.559
Però diciamole tutte le cose: Lautaro ha avuto una grossa occasione nel 1T su errore grave della difesa avversaria, ha stoppato malissimo rendendo la conclusione facilmente neutralizzabile da un portiere normale. Hakimi più di una volta nel 2T ha avuto occasioni per tirare al volo e non l'ha fatto; in un'altra occasione, avrebbe potuto servire meglio Lukaku e non l'ha fatto.

Ci sta pareggiare a Udine quando giochi male, nemmeno ai tempi di Mourinho le vincevamo tutte.

Il problema vero rimane lo stesso: non abbiamo killer instinct, come dice Conte, sprechiamo davvero troppo.

Se Lautaro fa quello che dovrebbe fare uno come lui nel 1T, la sblocchiamo e magari le cose si mettono diversamente. Soprattutto se Maresca fa quello che dovrebbe fare un arbitro espellendo Arslan.
A me sta venendo il dubbio che Lautaro sia questo e che non abbia fatto e non farà il cosiddetto "salto" di qualità. Ormai sono veramente troppi i suoi errori, sia in chiave gol sbagliati, sia in chiave scelta sbagliata in prossimità della porta avversaria. E tutti questi errori li stiamo pagando.
E qui ritorno ad invocare l'arrivo di un attaccante. Perchè Sanchez, anche quando sta bene, può portare l'ultimo passaggio, la superiorità numerica, ma non segna mai più di 5/6 gol a stagione.
 
Registrato
9 Settembre 2014
Messaggi
11.449
Però diciamole tutte le cose: Lautaro ha avuto una grossa occasione nel 1T su errore grave della difesa avversaria, ha stoppato malissimo rendendo la conclusione facilmente neutralizzabile da un portiere normale. Hakimi più di una volta nel 2T ha avuto occasioni per tirare al volo e non l'ha fatto; in un'altra occasione, avrebbe potuto servire meglio Lukaku e non l'ha fatto.

Ci sta pareggiare a Udine quando giochi male, nemmeno ai tempi di Mourinho le vincevamo tutte.

Il problema vero rimane lo stesso: non abbiamo killer instinct, come dice Conte, sprechiamo davvero troppo.

Se Lautaro fa quello che dovrebbe fare uno come lui nel 1T, la sblocchiamo e magari le cose si mettono diversamente. Soprattutto se Maresca fa quello che dovrebbe fare un arbitro espellendo Arslan.

Sì però rispetto al solito abbiamo creato pochissime occasioni - parlo di occasioni vere, non potenziali. Tra l'altro quella di Lautaro non era un'occasione creata da noi ma un errore grossolano della difesa bianconera. Contro la Samp abbiamo perso ma giocato meglio e creato molto di più. L'ho scritto anch'io che un pareggio contro l'Udinese (che pure, non dimentichiamo, aveva giocato solo due giorni prima) può anche starci, ma se stracci letteralmente la goBBa poi non puoi tirar fuori una prestazione così scialba, per "essere credibili" in funzione lotta per lo scudetto (per usare le parole di Conte) devi dare continuità alle prestazioni. Poi ci sta di vincere e di non vincere, il calcio è imprevedibile, ma di tutte le partite che non abbiamo vinto quella di Sabato è quella in cui abbiamo fatto di meno, peggio ancora che nel derby.
 

davpz

Titolare
Registrato
10 Giugno 2010
Messaggi
3.326
A me sta venendo il dubbio che Lautaro sia questo e che non abbia fatto e non farà il cosiddetto "salto" di qualità. Ormai sono veramente troppi i suoi errori, sia in chiave gol sbagliati, sia in chiave scelta sbagliata in prossimità della porta avversaria. E tutti questi errori li stiamo pagando.
E qui ritorno ad invocare l'arrivo di un attaccante. Perchè Sanchez, anche quando sta bene, può portare l'ultimo passaggio, la superiorità numerica, ma non segna mai più di 5/6 gol a stagione.
Fintanto che tirerà in porta "a casaccio" senza la dovuta freddezza per alzare gli occhi e prendere la mira, e non si impegnerà a migliorare la tecnica, le sue statistiche non cambieranno: solo ogni 4/5 partite sarà importante.
 
Registrato
24 Maggio 2011
Messaggi
36.390
aggiungo anche che siamo allenati per bene per 1 settamana
senza turno infrasettimanale (invece loro hanno giocato!)
pensavo proprio per questo motivo (e l'entusiasmo con la vittoria sulle Merde) che saremmo usciti in campo
con la grinta e la corsa di 11 leoni!
e invece niente!!
😞😡
Stessa cosa che ho pensato io.
Come pensavo durante la partita che prima o poi glielo avremmo fatto il golletto.
Invece niente :wall che rabbia!!
 

HBL

Fuoriclasse
Registrato
23 Gennaio 2017
Messaggi
13.334
Se Lautaro capitalizzasse metà delle occasioni, staremmo già meglio. Ho perso il conto di quante volte si sia divorato ogni cosa. Basta limitare il raggio d’azione anche solo alle ultime due partite per capire cosa abbia sprecato....

E poi sabato è stato soprattutto Hakimi ad aver sbagliato, come ho già scritto.

Lautaro ha anche il merito di sapere procurarsi le situazioni.

l’errore é pensare che lui deve fare il Baggio della situazione e fare tutto da solo perché il centrocampo esiste solo per correre.
 

guido76b

Titolare
Registrato
7 Marzo 2007
Messaggi
3.559
Lautaro ha anche il merito di sapere procurarsi le situazioni.

l’errore é pensare che lui deve fare il Baggio della situazione e fare tutto da solo perché il centrocampo esiste solo per correre.
No no, aspetta. Lautaro le sta sbagliando tutte.... Sia i gol che le scelte negli ultimi metri. E non tiene su un pallone che sia uno.
 
Registrato
16 Giugno 2019
Messaggi
3.151
Con Mou perdevi, a volte pure prendendo imbarcate (catania), ma quando perdevi (Siena per dirne una) di solito lo facevi generando 20 occasioni da gol, di cui 5/6 nitide. Poi per farlo ogni tanto ti esponevi al contropiede avversario. Subivi, ma te la giocavi a viso aperto.

L'Inter di conte 2020/21 tendenzialmente genera pochissimo finche' non sblocca la partita (spesso nel secondo tempo). Sabato, come contro Torino,Parma,Samp, Genoa, Fiorentina (CI) sei andato avanti a lunghissimo senza riuscire mai a cambiare ritmo.

Scusami, ma è abbastanza opinabile affermare che “tendenzialmente creiamo pochissimo”.

Di occasioni ne creiamo, a volte di piu, a volte di meno, ma ne creiamo, e tante. Ciò che non cambia mai è il tasso di concretizzazione che è e resta troppo basso per una squadra che ambisca a vincere lo scudetto. E francamente non so quante colpe abbia Conte se Lautaro a porta vuota a Kiev con lo Shakhtar tira fuori, se Vidal con la Roma si divora l’1-3, se Lautaro con la Fiorentina in Coppa Italia sull’1-0 si divora il gol che chiuderebbe la partita, se Lautaro&Lukaku con la Juve si divorano i gol che avrebbe condotto ad una storica goleada, se Lautaro e Hakimi con l’Udinese si divorano le poche cose create.

Nessuno chiede il 100% di realizzazione, ma nemmeno questi errori - spesso grossolani - per una squadra che ambisca a laurearsi campione d’Italia.
 
Registrato
16 Giugno 2019
Messaggi
3.151
Sì però rispetto al solito abbiamo creato pochissime occasioni - parlo di occasioni vere, non potenziali. Tra l'altro quella di Lautaro non era un'occasione creata da noi ma un errore grossolano della difesa bianconera. Contro la Samp abbiamo perso ma giocato meglio e creato molto di più. L'ho scritto anch'io che un pareggio contro l'Udinese (che pure, non dimentichiamo, aveva giocato solo due giorni prima) può anche starci, ma se stracci letteralmente la goBBa poi non puoi tirar fuori una prestazione così scialba, per "essere credibili" in funzione lotta per lo scudetto (per usare le parole di Conte) devi dare continuità alle prestazioni. Poi ci sta di vincere e di non vincere, il calcio è imprevedibile, ma di tutte le partite che non abbiamo vinto quella di Sabato è quella in cui abbiamo fatto di meno, peggio ancora che nel derby.

Tutto giusto, ma una squadra che vuole vincere il titolo DEVE vincere anche le partite sporche o in cui gioca male per una serie di motivi. E per vincerle, tocca anche capitalizzare quel poco che crei o che ti regalano gli avversari. Non si può essere sempre sia giochisti sia risultatisti, se mi concedi di usare questi due termini banali.

Non tutti godono di rigori a pioggia, anzi, noi giochiamo pure coi malus (cfr. espulsione mancata ad Arslan che ci avrebbe fatto giocare in 11 vs 10 per 70 minuti circa).