A causa della squalifica per due turni rimediata da Lautaro Martinez, Antonio Conte deve decidere chi schierare tra Esposito e Sanchez a fianco di Lukaku. Il primo fisicamente √® a posto e ha dalla sua l’entusiasmo per giocare (finalmente) da titolare, ma la la poca esperienza e il fatto che l’Inter deve tornare a vincere (3 pareggi nelle ultime partite) potrebbero frenarne il suo impiego dal primo minuto. Sanchez, invece, fatica ancora a tornare in forma dopo essere stato fermo a lungo per infortunio. Al momento, (secondo quanto riportato da sky) Esposito sembra essere in vantaggio sul cileno per una maglia da titolare.

 

Udinese-Inter, la probabile

I ballottaggi, per√≤, non si limitano all’attacco. Sulla fascia destra Antonio Candreva rischia di vedersi soffiare il posto dall’ultimo arrivato, Victor Moses. L’esterno nigeriano ha fatto il suo esordio nel match vittorioso contro la Fiorentina; Conte potrebbe concedergli un’altra chance, sia per mettere minuti nelle gambe sia per fare in modo che entri negli schemi. Young invece, come gi√† successo con il Cagliari, dovrebbe partire dall’inizio. Stessa cosa dicasi per Eriksen: il grande colpo di mercato di gennaio dell’Inter, dopo i buoni 20′ in Coppa Italia, far√† l’esordio da titolare nel centrocampo di Conte. C’√® grande curiosit√† nel vedere quale sar√† la sua posizione: interno oppure rifinitore dietro le punte? Oltre a Vecino, a completare la mediana c’√® ovviamente Barella, il migliore in campo contro la Fiorentina.

Se l’Inter deve fare a meno di molte pedine, lo stesso non si pu√≤ dire dell’Udinese: i friulani si presenteranno alla Dacia Arena con tutti gli effettivi a disposizione, fatta eccezione per Samir. Il tecnico Gotti dovrebbe presentare una formazione a speculare a quella dei nerazzurri

(3-5-2) Musso; Becao, De Maio, Nuytinck; Larsen, Fofana, Mandragora, De Paul, Sema; Lasagna, Okaka.

ASCOLTA IL NOSTRO PODCAST

Precedenti e statistiche

Sono 46 i match giocati tra Udinese ed Inter in terra friulana. In 11 occasioni i bianconeri hanno portato a casa i 3 punti, mentre i nerazzurri si sono imposti in 20 occasioni. Ben 15 i pareggi. Dato curioso: in 14 dei 15 pareggi, il match è finito con uno 0-0 o 1-1.

Negli ultimi 5 precedenti, l’Inter si √® imposta in 4 occasioni: lo scorso anno la partita termin√≤ in parit√† (0-0), a differenza degli incontri delle passate stagioni che videro l’Inter imporsi sui padroni di casa:

  • 0-4 nel 2017/2018 (Ranocchia, Rafinha, Icardi, Borja Valero)
  • 1-2 nel 2016/2017 (Jankto, doppietta di Perisic)
  • 0-4 nel 2015/2016 (doppietta di Icardi, Jovetic, Brozovic)
  • 1-2 nel 2014/2015 (Icardi, Di Natale, Podolski)

SEGUI LA NOSTRA PAGINA INSTAGRAM

Udinese-Inter dove vederla in TV e curiosità

Entrambe le squadre giungono a questa sfida bisognose di una vittoria che inverta il trend delle ultime partite. Se l’Inter √® comunque riuscita ad ottenere dei punti contro Atalanta, Lecce e Cagliari, l’Udinese √® reduce da 3 sconfitte consecutive, di cui una in Coppa Italia, le quali hanno interrotto una scia di 3 vittorie consecutive.

Quella di domenica sera (diretta Sky uno ore 20.45) sar√† anche la sfida tra il secondo peggior attacco e la miglior difesa del campionato. L’Udinese, infatti, ha segnato solo 19 reti in questa stagione: una media di meno di un goal a partita. L’Inter, invece, nonostante in questo mese di gennaio abbia sistematicamente sub√¨to un goal a partita, rimane ancora in prima posizione con 18 reti sub√¨te. Sulla carta si potrebbe pensare ad una partita agevole per la difesa nerazzurra, se non fosse che i padroni di casa segnano spesso nell’ultimo quarto d’ora, mentre le ultime reti sub√¨te dall’Inter sono state segnate nello stesso arco temporale. Un dato, questo, che dovrebbe allarmare Conte.

Altra curiosit√†: l’allenatore dell’Udinese, Luca Gotti, non ha ancora perso alla Dacia Arena. In quattro incontri disputati in casa, la sua squadra ha ottenuto due vittorie e due pareggi. Ulteriore motivo per cui l’Inter non deve prendere sottogamba questo match; la Juventus √® distante soltanto 3 punti ma i passi falsi non sono pi√Ļ ammessi. Questa volta per davvero.

COMMENTA SUL NOSTRO FORUM